CATENA QUARRATA 15.06.1944

(Pistoia - Toscana)

CATENA QUARRATA 15.06.1944

CATENA QUARRATA 15.06.1944
Descrizione

Località Catena, Quarrata, Pistoia, Toscana

Data 15 giugno 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Quando il regime fascista crollò l’antifascista pratese Ruggero Tofani regolò i conti, risalenti anche ai primi anni del ventennio, col vigile fascista Guido Cecchini picchiandolo violentemente. Ma con l’arrivo dei tedeschi e con la nascita della RSI Tofani fu costretto a nascondersi per evitare probabili ritorsioni visto che il padre era stato arrestato e torturato dai fascisti proprio per estorcergli il nome del luogo dove Ruggero si nascondeva e da dove aiutava i partigiani fornendogli vestiario ed armi. Il 14 giugno 1944 si recò in località Catena a ritirare alcuni moschetti. Dopo aver nascosto le armi chiese ospitalità a Vasco Tempestini, un suo amico di zona. Ma la mattina dopo alcuni fascisti insieme ad alcune SS entrarono di sorpresa in casa. Picchiarono sia Tempestini che Tofani ma fu quest’ultimo ad essere ucciso con una raffica di mitra che lo ferì mortalmente. Prima di morire però gli tagliarono i genitali e lo impiccarono con un fil di ferro alla finestra del primo piano perché fosse ben visibile da fuori. Infine cosparso di benzina e bruciato insieme alla casa.
Brunetto Brunetti che abitava nella casa contigua venne preso e stava per essere ucciso quando l’intervento disperato dei figli piccoli piangenti fece recedere i tedeschi dai loro propositi.
Il corpo di Tofani, nonostante gli ordini delle SS di non toccarlo per cinque giorni, venne tolto dal parroco Arnaldo Lucarini della Chiesa di Tizzana e consegnato alla moglie e al padre del defunto.

Modalità di uccisione: impiccagione,uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: incendio di abitazione,sevizie-torture

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-25 19:18:52

Vittime

Elenco vittime

Tofani Ruggero, pratese di anni 37, detto “Tantana”.

Elenco vittime partigiani 1

Tofani Ruggero.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Reparto tedesco SS non precisato

Tipo di reparto: Waffen-SS

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Guido Cecchini

    Nome Guido

    Cognome Cecchini

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile milite.

Memorie
Bibliografia


Roberto Daghini, Il Cammino per la libertà. Podestà, Commissari, Resistenza, Liberazione e CLN nei Comuni della provincia di Pistoia (1926-1946), Daghini, Pistoia, 2013, pp. 298-300.
Michele Di Sabato, Ricerche e documenti sulla Resistenza pratese, Pentalinea, Prato, 1995, pp. 132-136.
Gigi Salvagnini, Fascisti pratesi. Trent’anni di storia e un massacro, Il Bandino, Firenze, 2006.

Sitografia


www.regione.toscana.it/storiaememoriedel900
www.resistenzatoscana.it

Fonti archivistiche

Fonti

CPI, 21/2; 49/15
CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132