VALLE DI SOPRA BUCINE 29.06.1944

(Arezzo - Toscana)

Episodio di riferimento: CIVITELLA IN VAL DI CHIANA 29.06.1944

VALLE DI SOPRA BUCINE 29.06.1944

VALLE DI SOPRA BUCINE 29.06.1944
Descrizione

Località Valle di Sopra, Bucine, Arezzo, Toscana

Data 29 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 8

Numero vittime uomini 8

Numero vittime uomini adulti 5

Numero vittime uomini anziani 3

Descrizione: Nell’insieme del rastrellamento del 29 giugno 1944 effettuato dai reparti della “Hermann Göring” ed eseguito nei territori di Civitella della Chiana, Cornia e Bucine, otto uomini vengono presi prigionieri nella piccola frazione di Gebbia. Condotti in località Valle di Sopra vengono mitragliati ed uccisi (i loro corpi saranno gettati in un granaio e poi bruciati).

Modalità di uccisione: fucilazione

Trattamento dei cadaveri: Occultamento dei cadaveri

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Antonio Losi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-09-10 15:24:10

Vittime

Elenco vittime

Arrigucci Odorlindo, anni 59, coltivatore diretto, residente a Civitella Val di Chiana (Arezzo).
Arrigucci Quintilio, anni 36, coltivatore diretto, residente a Civitella Val di Chiana (Arezzo).
Biagiotti Giulio, anni 62, mezzadro , residente a Civitella Val di Chiana (Arezzo).
Cardinali Guglielmo, anni 49, meccanico, residente a Bucine.
Dainelli Tobia, anni 51, muratore, residente a Bucine.
Maffei Emilio, anni 53, operaio, residente a Bucine.
Sacchetti Marino, anni 49, operaio, residente a Bucine.
Pratesi Silvestro, anni 75, coltivatore diretto, residente a Civitella Val di Chiana (Arezzo).

Elenco vittime civili 8

Arrigucci Odorlindo.
Arrigucci Quintilio.
Biagiotti Giulio.
Cardinali Guglielmo.
Dainelli Tobia.
Maffei Emilio.
Sacchetti Marino.
Pratesi Silvestro.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Heinz Barz

    Nome Heinz

    Cognome Barz

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile capitano. Comandante della Feldgendarmerie Trupp (Mot) 1000 della “Hermann Göring”.

    Nome del reparto Feldgendarmerie Trupp (Mot) 1000 Hermann Göring

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • cippo a Civitella in Val di Chiana, Cornia

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Civitella in Val di Chiana, Cornia

    Descrizione: Cippo dell’eccidio di Cornia (per i nominativi residenti a Civitella in Val di Chiana).

  • lapide a Bucine

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Bucine

    Descrizione: Lapide del Comune di Bucine dedicata alle vittime delle rappresaglie nazifasciste.

  • altro a Bucine, San Pancrazio, Chiesa, piazza 29 giugno 1944

    Tipo di memoria: altro

    Ubicazione: Bucine, San Pancrazio, Chiesa, piazza 29 giugno 1944

    Descrizione: Sacrario della Chiesa di San Pancrazio in Piazza 29 giugno 1944 (per i nominativi residenti a Bucine).

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 1975

    Descrizione: La comunità di Bucine è stata insignita il 05/02/1975 di Medaglia d’Oro al Valor Civile per le vittime e le violenze subite durante l’occupazione nazifascista.

Bibliografia


Comune di Bucine e Regione Toscana, La carta storica e le memorie degli eccidi nazifascisti del giugno-luglio 1944 nel territorio del Comune di Bucine, Selca, Firenze, 2012.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti