Galzignano, 30.10.1944

(Padova - Veneto)

Galzignano, 30.10.1944

Galzignano, 30.10.1944
Descrizione

Località Galzignano, Galzignano Terme, Padova, Veneto

Data 30 ottobre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: La sera del 30 ottobre 1944 in casa di Ernesto Celadin, a Canova di Galzignano (Padova), si trovano 8 tra partigiani e loro sostenitori. La GNR, grazie ad una delazione, irrompe nella casa, spara a Girolamo Orlandini e arresta gli altri 7. La casa viene incendiata con Orlandini dentro, che muore bruciato, mentre i militi pensavano fosse già morto.

Modalità di uccisione: incendio

Violenze connesse: incendio di abitazione

Trattamento dei cadaveri: Occultamento dei cadaveri

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Curzio è stato condannato per questo e altri omicidi all’ergastolo dalla CAS di Padova il 30/12/1946. La pena è stata commutata in 30 anni di reclusione, ma il ricorso in Cassazione è stato rigettato.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-25 18:42:06

Vittime

Elenco vittime

Orlandini Girolamo Carlo, nato a Padova il 19/5/1896.

Elenco vittime legate a partigiani 1

Orlandini Girolamo Carlo, nato a Padova il 19/5/1896.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Raffaele Curzio

    Nome Raffaele

    Cognome Curzio

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Nato a San Marco di Lamis (Foggia) il 5/1/1920, sottufficiale della GNR.

    Note procedimento Curzio è stato condannato per questo e altri omicidi all’ergastolo dalla CAS di Padova il 30/12/1946. La pena è stata commutata in 30 anni di reclusione, ma il ricorso in Cassazione è stato rigettato.

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Municipio di Padova.

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Municipio di Padova.

    Descrizione: Il nome di Girolamo Orlandini è riportato, insieme ad altri, su una lapide nel Municipio di Padova.

Bibliografia


Argentino Albori (a cura di), Riservato al duce: notiziari della Guardia Nazionale Repubblicana. Padova e provincia, Promodis Italia, Brescia, 1996, pp. 84-85;

Pierantonio Gios, Guerra e Resistenza: le relazioni dei parroci della Provincia di Padova, Pliniana, Selci-Lama (PG), 2007, p. 245.

Sitografia


Database Gentile.
http://www.centrostudifeltrin.it/ElencoCaduti.aspx.

Fonti archivistiche

Fonti

ACASREC, Sez. I, b. 15, fasc. 3, 4/5/1964. Comune di Battaglia Terme. Segnalazione episodi per pubblicazione opuscolo commemorativo della Resistenza Padovana;

ACASREC, Sez. I, b. 15, fasc. 3, 18/1/1964. Comune di Galzignano. Celebrazione Ventennale della Resistenza;

ACASREC, Sez. I, b. 22, fasc. 1.5, 6/10/1945. Elenco nominativo patrioti caduti del X battaglione “Garbellotto” della divisione Garibaldi “Padova”;

ASPD, b. 866, Corte d’Assise Straordinaria, f. 442, Provvedimento a carico di Curzio Raffaele;

AUSSME, N 1/11, b.2131.