FRANZINE NUOVE, VILLA BARTOLOMEA, 25.11.1944

(Verona - Veneto)

FRANZINE NUOVE, VILLA BARTOLOMEA, 25.11.1944

FRANZINE NUOVE, VILLA BARTOLOMEA, 25.11.1944
Descrizione

Località Franzine Nuove, Villa Bartolomea, Verona, Veneto

Data 25 novembre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 16 ottobre 1944, nei pressi di Villa Bartolomea, venne catturato da alcuni partigiani Gaetano Falamischia (39 anni) considerato un delatore al soldo della sezione del Basso Veronese della Brigata Nera. Falamischia venne trasportato nelle Valli a sud del paese, presso un casolare attiguo al corso d’acqua Dugalone, e lì ucciso a colpi di vanga. Il cadavere fu ritrovato dopo due mesi per la confessione di un partigiano. Il 22 dicembre si svolsero i funerali.
L’azione partigiana, di evidente stampo gappista, scatenò l’immediata reazione del comando germanico di Legnago e della locale Brigata Nera che organizzarono due grandi rastrellamenti nelle Valli con circa 3000 armati. Durante il primo di questi, il 25 novembre 1944 (o il 26), ci fu uno scontro a fuoco tra nazifascisti e partigiani al termine del quale rimase ucciso Bruno Lanza mentre, a quanto pare, stava tentando di fuggire. Il corpo del partigiano venne abbandonato e ritrovato qualche giorno dopo; il registro parrocchiale recita: «morto in seguito a ferite riportate da arma da fuoco». Altri due partigiani vennero catturati: Silvio Brombin e Dario Roncati.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da FEDERICO MELOTTO
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-19 13:48:26

Vittime

Elenco vittime

Lanza Bruno nato nel 1925 a Legnago (Vr)

Elenco vittime partigiani 1

Lanza Bruno

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Valerio Valeri

    Nome Valerio

    Cognome Valeri

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 21. Brigata Nera “Stefano Rizzardi” di Verona

Memorie
Bibliografia


Carletto Boscagin, Legnago nella storia, Girardi Mario, Legnago 1975
Cronache legnaghesi 1915-1959 a cura di A. Ferrarese, S. Vicentini, Fondazione Fioroni, Legnago 2011
Esse Pi, Gli ultimi momenti di Valeri, Verona 1946
E. Nunzi, Difesa postuma di Valerio Valeri e della sua brigata, Verona 1949.
Adelino Perini, Villa Bartolomea. Ambiente-Territorio-Vicende storiche, Pro Loco di Villa Bartolomea, 1994

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Asvr, Fondo Prefettura, Ufficio di Gabinetto, b. 1940, Elenco dei caduti già riconosciuti
IVrR, Sentenze della CAS di Verona, fasc. 1-10/1945, n. 249 reg. Sentenze, 28 giugno 1945.