Castelbaldo, 16.10.1944

(Padova - Veneto)

Castelbaldo, 16.10.1944

Castelbaldo, 16.10.1944
Descrizione

Località Castelbaldo, Castelbaldo, Padova, Veneto

Data 16 ottobre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Il 16 ottobre 1944 tedeschi e Brigate nere effettuano un rastrellamento nella zona di Castelbaldo (Padova) sulla base delle rivelazioni del comandante del battaglione “Garbellotto”, Mario Polato, catturato tra il 5 e il 6 ottobre. Viene arrestato Mario Guarise, nella cui casa vengono trovate armi ed altro materiale partigiano. Per questo, e per aver dato ospitalità ai ribelli, viene fucilato da un plotone di esecuzione formato da italiani e poi impiccato per essere esposto davanti alla chiesa del paese.

Modalità di uccisione: fucilazione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Giuseppe Cavallini è condannato dalla CAS di Padova il 12/3/1946 a 18 anni di reclusione per aver fatto parte del plotone di esecuzione di Mario Guarise.
Lino Broggio, invece, anch’egli accusato di aver partecipato al rastrellamento e all’uccisione di Guarise, viene assolto dalla CAS di Padova il 21/3/1946 per insufficienza di prove e perché incapace di intendere e di volere (all’epoca dei fatti era minorenne).
Primo Cattani è accusato, tra le altre cose, di aver preso parte all’uccisione di Guarise. La CAS di Padova lo condanna il 6/2/1947 a morte, per quanto la condanna non verrà eseguita probabilmente per decesso del condannato.

Annotazioni: Il database Gentile non riporta questo episodio. Tuttavia tra i partigiani uccisi a Castelbaldo il 25 settembre 1944 inserisce anche un certo Benito Guarise, che potrebbe essere il Mario Guarise vittima non in quella situazione ma poche settimane più tardi e in un contesto diverso. Per l’episodio dell’arresto di Mario Polato, cfr. scheda “Pozzonovo, 5-6.10.1944”.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-29 23:18:17

Vittime

Elenco vittime

Guarise Mario “Marione”, nato a Terrazzo (Verona) il 29/6/1884.

Elenco vittime legate a partigiani 1

Guarise Mario “Marione”, nato a Terrazzo (Verona) il 29/6/1884.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Kommando Este

Tipo di reparto: Wehrmacht

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Giuseppe Cavallini

    Nome Giuseppe

    Cognome Cavallini

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Nato a Este (Padova) il 30/1/1926, milite della Brigata nera di Montagnana. Responsabilità ipotizzabili sulla base delle testimonianze fornite dalle fonti.

    Note procedimento Giuseppe Cavallini è condannato dalla CAS di Padova il 12/3/1946 a 18 anni di reclusione per aver fatto parte del plotone di esecuzione di Mario Guarise.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 18. Brigata nera “Luigi Begon” di Padova/Distaccamento di Montagnana

  • Lino Broggio

    Nome Lino

    Cognome Broggio

    Ruolo nella strage Collaboratore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Nato a Saletto (Padova) il 27/12/1928. Responsabilità ipotizzabili sulla base delle testimonianze fornite dalle fonti.

    Note procedimento Lino Broggio, accusato di aver partecipato al rastrellamento e all’uccisione di Guarise, viene assolto dalla CAS di Padova il 21/3/1946 per insufficienza di prove e perché incapace di intendere e di volere (all’epoca dei fatti era minorenne).

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 18. Brigata nera “Luigi Begon” di Padova/Distaccamento di Este

  • Primo Cattani

    Nome Primo

    Cognome Cattani

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Nato a Santa Maria del Taro (Parma) l’11/7/1892. Responsabilità ipotizzabili sulla base delle testimonianze fornite dalle fonti.

    Note procedimento Primo Cattani è accusato, tra le altre cose, di aver preso parte all’uccisione di Guarise. La CAS di Padova lo condanna il 6/2/1947 a morte, per quanto la condanna non verrà eseguita probabilmente per decesso del condannato.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 18. Brigata nera “Luigi Begon” di Padova/Distaccamento di Este

  • Wilhelm Lembke

    Nome Wilhelm

    Cognome Lembke

    Note responsabile Responsabilità ipotizzabili sulla base delle testimonianze fornite dalle fonti.

    Nome del reparto nazista Wehrmacht

    Nome del reparto Kommando Este

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Cimitero di Castelbaldo (Padova); piazza Cavallotti a Castelbaldo; monumento ai caduti di Castelbaldo.

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Cimitero di Castelbaldo (Padova); piazza Cavallotti a Castelbaldo; monumento ai caduti di Castelbaldo.

    Descrizione: Il nome di Mario Guarise è ricordato da tre lapidi.

Bibliografia


Argentino Albori (a cura di), Riservato al duce: notiziari della Guardia Nazionale Repubblicana. Padova e provincia, Promodis Italia, Brescia, 1996, pp. 76-77;

Elena Carano, Oltre la soglia. Uccisioni di civili nel Veneto 1943-1945, CLEUP, Padova, 2007, pp. 134-135;

Pierantonio Gios, Resistenza, parrocchia e società nella diocesi di Padova: 1943-1945, Marsilio, Venezia, 1981, p. 276;

Francesco Selmin, La Resistenza tra Adige e Colli Euganei, Cierre, Sommacampagna, 2005, p. 50.

Sitografia


Database Gentile;
http://www.centrostudifeltrin.it/ElencoCaduti.aspx.

Fonti archivistiche

Fonti

ACASREC, Sez. I, b. 30, fasc. 24, Squilla dell’Adige (luglio 1944-luglio 1945);

ASPD, b. 850, Corte d’Assise Straordinaria, f. 224, Relazione sui fatti avvenuti a Castelbaldo tra l’8/9/1943 e la Liberazione;

ASPD, b. 852, Corte d’Assise Straordinaria, f. 261, Provvedimento contro Cavallini Giuseppe e altri;

ASPD, b. 853, Corte d’Assise Straordinaria, f. 264, Provvedimento contro Broggio Lino;

ASPD, b. 869, Corte d’Assise Straordinaria, f. 455, Provvedimento a carico di Cattani Primo.