Camin-Luvigliano, 24-6-1944

(Padova - Veneto)

Camin-Luvigliano, 24-6-1944

Camin-Luvigliano, 24-6-1944
Descrizione

Località Camin-Luvigliano, Padova, Padova, Veneto

Data 24 giugno 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 1

Numero vittime uomini anziani 1

Numero vittime uomini senza informazioni 2

Descrizione: Il mattino del 24 giugno 1944 due soldati tedeschi sorprendono in un fienile in via Gramogne, a Camin (Padova), otto partigiani addormentati con le armi accanto. Vengono presi, legati e portati via. Ma un altro gruppo di ribelli tende un’imboscata al camion tedesco davanti alla chiesa di San Gregorio, riuscendo a liberare i compagni. Due ore dopo fascisti e tedeschi tornano sul luogo per vendicarsi. Bruciano una casa, feriscono i due fratellini Sorgato. Poi prelevano il padre e dopo averlo picchiato lo uccidono in mezzo ad un campo con una bomba a mano. Successivamente prendono due giovani, li conducono a Vigonovo (Venezia) e li uccidono. Infine tornano indietro, all’ospedale di Noventa Padovana (Padova) prelevano Severino Pastore, coinvolto nell’imboscata partigiana della mattina, lo portano a Luvigliano (Torreglia) e lo fucilano.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: incendio di abitazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: Carli e Monetti sono accusati di aver preso parte alla rappresaglia. La CAS di Padova li condanna il 10/6/1946 rispettivamente a 30 e a 24 anni di reclusione, ma solo per collaborazione con il nemico, non per gli omicidi.

Annotazioni: L’episodio è riportato da poche fonti. Quindi sia la dinamica dei fatti, sia le generalità e la condizione delle vittime non possono essere considerate del tutto affidabili, in mancanza di ulteriori riscontri.

Scheda compilata da Adriano Mansi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-18 09:06:05

Vittime

Elenco vittime

1. Pastore Severino, nato a Padova il 15/12/1924, partigiano;
2. Sorgato Attilio, nato a Saonara (Padova) il 23/9/1886;
3. Sconosciuto, partigiano;
4. sconosciuto, partigiano.

Elenco vittime partigiani 3

1. Pastore Severino, nato a Padova il 15/12/1924, partigiano;
2. Sconosciuto, partigiano;
3. Sconosciuto, partigiano.

Elenco vittime legate a partigiani 1

Sorgato Attilio, nato a Saonara (Padova) il 23/9/1886;

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto Non precisato

Tipo di reparto: Non identificati

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Attilio Monetti

    Nome Attilio

    Cognome Monetti

    Ruolo nella strage Collaboratore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Nato a Strà (Venezia) il 15/5/1910.

    Note procedimento Monetti è accusato di aver preso parte alla rappresaglia. La CAS di Padova lo condanna il 10/6/1946 a 24 anni di reclusione, ma solo per collaborazione con il nemico, non per gli omicidi.

    Nome del reparto nazista Non identificati

    Nome del reparto Reparto Non precisato

  • Benvenuto Carli

    Nome Benvenuto

    Cognome Carli

    Ruolo nella strage Collaboratore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Nato a Roma il 12/7/1924.

    Note procedimento Carli è accusato di aver preso parte alla rappresaglia. La CAS di Padova lo condanna il 10/6/1946 a 30 anni di reclusione, ma solo per collaborazione con il nemico, non per gli omicidi.

    Nome del reparto nazista Non identificati

    Nome del reparto Reparto Non precisato

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Casa del Popolo di Camin (Padova); Municipio di Padova; cimitero di Camin (Padova).

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Casa del Popolo di Camin (Padova); Municipio di Padova; cimitero di Camin (Padova).

    Descrizione: Pastore e Sorgato erano ricordati da una lapide nella Casa del Popolo di Camin (Padova), oltre che da una lapide nel Municipio di Padova e i loro nomi compaiono anche nel monumento ai caduti del cimitero di Camin (Padova).

Bibliografia


Pierantonio Gios, Resistenza, parrocchia e società nella diocesi di Padova: 1943-1945, Marsilio, Venezia, 1981, pp. 125-126.

Sitografia


http://www.centrostudifeltrin.it/ElencoCaduti.aspx.

Fonti archivistiche

Fonti

ASPD, b. 856, Corte d’Assise Straordinaria, f. 302, Provvedimento contro Carli Benvenuto e Monetti Attilio.