FORNACI CASTIGLION FIORENTINO 28.06-02.07.1944

(Arezzo - Toscana)

FORNACI CASTIGLION FIORENTINO 28.06-02.07.1944

FORNACI CASTIGLION FIORENTINO 28.06-02.07.1944
Descrizione

Località Fornaci, Castiglion Fiorentino, Arezzo, Toscana

Data 28 giugno 1944 - 2 luglio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Descrizione: Nell’area di Castiglion Fiorentino tra la Toscana e l’Umbria le azioni partigiane erano intense anche in concomitanza con le vicine truppe alleate. A seguito di una serie di attacchi partigiani condotti in località il 28 giugno a San Egidio (Perugia) vari uomini furono catturati sulla strada che va da Cortona (Arezzo) a Portole (frazione di Cortona). Furono portati in località Pianelli alla Villa Bertocci, dove furono interrogati e rinchiusi in una lavanderia per un giorno e una notte, dopo di che la maggior parte fu rilasciata, ma tre persone furono portate a Pergo di Cortona (Arezzo) alla Villa Passerini, dove aveva la sua base il comando tedesco. Furono condannate a morte e mandate alla Feldgendarmerie di stanza a Castiglion Fibocchi. Il giorno della loro esecuzione non è certo, ma probabilmente fu tra il 1 e 2 luglio. I loro corpi furono trovati successivamente in una fossa durante gli ultimi giorni di agosto.
Non si conosce il motivo per cui vennero condannati a morte. Non è da esclude la rappresaglia secondo alcune fonti a seguito di un ulteriore attacco partigiano.

Modalità di uccisione: fucilazione

Trattamento dei cadaveri: Occultamento dei cadaveri

Tipo di massacro: indefinita

Scheda compilata da Marco Conti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-04 23:33:43

Vittime

Elenco vittime

Bartolini Antonio, manovale di Cortona (Arezzo).
Gnerucci Luigi, nato il 17/01/1902 a Cortona (Arezzo) e ivi residente. Operaio con quattro bambini.
Guerri Luigi, nato il 04/04/1914 a Cortona (Arezzo) e ivi residente. Elettricista, celibe.

Elenco vittime civili 3

Bartolini Antonio.
Gnerucci Luigi.
Guerri Luigi.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Feldgendarmerie reparto non precisato

Tipo di reparto: Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 2004

    Descrizione: Comune di Castiglion Fioretino, Medaglia d’Argento al Merito Civile, 26 gennaio 2004.

Bibliografia


Pietro Pancrazi, La piccola patria: cronache della guerra in un comune toscano, giugno-luglio 1944, F. Le Monnier, 1946, p. 45.

Sitografia


http://arezzomassacri.weebly.com/cortona.html
http://memoria.provincia.ar.it/stragi/castiglion_fiorentino_cast.asp

Fonti archivistiche

Fonti

CSIT, AUSSME, N 1/11, b. 2132.
SC Castiglion Fiorentino, RAM 1944.