FORNACI DI POGI BUCINE 29.06.1944

(Arezzo - Toscana)

FORNACI DI POGI BUCINE 29.06.1944

FORNACI DI POGI BUCINE 29.06.1944
Descrizione

Località Fornaci di Pogi, Bucine, Arezzo, Toscana

Data 29 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Nell’insieme del rastrellamento del 29 giugno 1944 effettuato dai reparti della “Hermann Göring” ed eseguito nei territori di Civitella della Chiana, Cornia e Bucine, due partigiani vengono bloccati da una pattuglia tedesca e perquisiti. Nella tasca di uno dei due giovani viene trovata una rivoltella e i tedeschi procedono alla fucilazione immediata dei due uomini.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: La classificazione delle vittime come partigiani è abbastanza recente, ed è dovuta ad alcuni studi specifici effettuati negli ultimi anni (la lapide commemorativa esistente, risalente all’immediato dopoguerra, in effetti non reca nessun testo che possa portare ad un collegamento diretto con il movimento partigiano.).

Scheda compilata da Antonio Losi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-23 20:42:25

Vittime

Elenco vittime

Manzardo Antonio di Marco, nato a Lugo di Vicenza il 21/04/1921. Ex vicebrigadiere dei CC.RR., comandante la locale Tenenza di Bucine.
Raggioli Pietro di Benedetto, nato ad Incisa in Val d’Arno (Firenze) il 08/06/1921, residente a Montevarchi (Arezzo) in Piazza Cesare Battisti. Ex sergente della Regia Marina.

Elenco vittime partigiani 2

Manzardo Antonio.
Raggioli Pietro.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Goring“

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 1975

    Descrizione: La comunità di Bucine è stata insignita il 05/02/1975 di Medaglia d’Oro al Valor Civile per le vittime e le violenze subite durante l’occupazione nazifascista.

Bibliografia


Comune di Bucine e Regione Toscana, La carta storica e le memorie degli eccidi nazifascisti del giugno-luglio 1944 nel territorio del Comune di Bucine, Selca, Firenze, 2012.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

SC Montevarchi, RAM 1944.