CHIUSI DELLA VERNA 14-15.06.1944

(Arezzo - Toscana)

CHIUSI DELLA VERNA 14-15.06.1944

CHIUSI DELLA VERNA 14-15.06.1944
Descrizione

Località Chiusi della Verna, Chiusi della Verna, Arezzo, Toscana

Data 14 giugno 1944 - 15 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 12

Numero vittime uomini 11

Numero vittime uomini adulti 3

Numero vittime uomini anziani 6

Numero vittime uomini senza informazioni 2

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: I partigiani attaccarono un’auto tedesca uccidendo un comandante. La reazione tedesca non si fece attendere.
Raggiunta Villa Serena, dove era sfollata la famiglia Pignatelli di Roma, i tedeschi freddarono i due uomini, padre e figlio e spararono alla madre, pur non uccidendola. Salirono poi verso Chiusi della Verna, accusando le persone incontrate di essere tutti “Banditi, ribelli, traditori!”, uccidendo Oscar Minelli e padre Raffaello Pericchi. Al terzo uomo arrestato e messo al muro, il medico Arturo Checcacci, venne risparmiata la vita, per sua stessa ammissione, da un tedesco “buono” che sembrò commuoversi dopo avere saputo che era padre di quattro bambini.
La terza tappa fu Villa delle Rose, sede provvisoria delle suore di San Vincenzo sfollate da Arezzo e del loro istituto per orfanelle, dove venne uccisa suor Elena Bindi. Ma la rappresaglia venne completata il giorno successivo con l’omicidio di altri due civili, mitragliati nella loro stessa casa.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rappresaglia

Annotazioni: La memorialistica si divide nell’indicare il rapporto tra scontro con i partigiani e successiva rappresaglia. Se i racconti ospitati nel libro di Padre Bucarelli fanno pensare a una rappresaglia immediata, avviata dagli stessi superstiti dell’agguato in cerca di vendetta, la ricostruzione di Chianini dilata il tempo intermedio. L’agguato, secondo quest’ultimo, sarebbe avvenuto alle tre di notte: la rappresaglia, invece, alle 4 del pomeriggio successivo. La Ram comunale, dettagliata nell’ora di morte, conferma la versione del Chianini.

Scheda compilata da Gianluca Fulvetti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-11 23:59:52

Vittime

Elenco vittime

Bigoni Angelo, 62 anni.
Pericchi don Raffaello, 62 anni, Parroco di Chiusi. Ucciso in località Doccione.
Pignatelli Salvatore, 64 anni. Ucciso in località Villa Serena verso le ore 15.
Pignatelli dott. Vittorio, di Salvatore, 26 anni. Ucciso verso le ore 15.
Minelli Oscar, 26 anni. Ucciso in Località Doccione verso le ore 17.
Romolini Elmo.
Romolini Quinto.
Lusini Pietro, 60 anni. Ucciso il 15 giugno verso le ore 10.
Ridolfi Sisto, 66 anni. Ucciso il 15 giugno verso le ore 10.
Bindi Maria, 42 anni, suora di carità. Uccisa verso le ore 16.
Minelli Orfeo, 38 anni. Ucciso verso le ore 19.
Guerrini Pietro, 60 anni. Ucciso verso le ore 20.

Elenco vittime civili 10

Bigoni Angelo.
Pignatelli Salvatore.
Pignatelli dott. Vittorio.
Minelli Oscar.
Romolini Elmo.
Romolini Quinto.
Lusini Pietro.
Ridolfi Sisto.
Minelli Orfeo.
Guerrini Pietro.

Elenco vittime religiosi 2

Pericchi don Raffaello.
Bindi Maria.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Chiusi della Verna

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Chiusi della Verna

    Descrizione: Lapide in ricordo dei caduti.

Bibliografia


Giuseppe Bartolomei, I sentieri della guerra. Zibaldone di voci, di impressioni e di notizie sulla guerra in Valtiberina e dintorni, Anghiari, ITEA Editrice, 1994.
Alfonso Bucarelli padre, La parrocchia di Chiusi della Verna. Storia e tradizione, Scasa, 1992.
Chianini, Gli Unni in Toscana: racconto ripreso da Curina, pp. 484 – 485.
Comune di Chiusi della Verna, Chiusi della Verna ricorda i suoi Martiri nel 30° anniversario della feroce rappresaglia. 14-15 giugno 1944, Arezzo, Litostampa Sant'Agnese Piaggia San Lorenzo, 1974, 19 pp.
Giovannino Fiori, (a cura di), La memoria della gente comune. Nel cinquantesimo anniversario della Liberazione di Caprese Michelangelo, Anghiari, I.T.E.A. Editrice, 1994.
Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 190.
Tersilio Rossi, La valle dei castagni. Memorie di lotta partigiana tra i monti di Caprese, Palermo e Sào Paulo, ILA Palma, 1986.

Sitografia


http://memoria.provincia.ar.it/

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio diaristico nazionale, Omero Gennaioli, 10 giugno 1940 - 25 aprile 1945, Ricordi di Omero, Pieve Santo Stefano, 1989, b. 103.
ASC Chiusi della Verna, Deliberazione n. 531 del 15/10/94, Intitolazione della piazza (d 34).
SC Chiusi della Verna, RAM 1944, parte I.