BORRO AL QUERCIO MONTEVARCHI 19.07.1944

(Arezzo - Toscana)

BORRO AL QUERCIO MONTEVARCHI 19.07.1944

BORRO AL QUERCIO MONTEVARCHI 19.07.1944
Descrizione

Località Borro al Quercio, Montevarchi, Arezzo, Toscana

Data 19 luglio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 4

Descrizione: Derubati di un automezzo da parte dei tedeschi, tre vigili del fuoco ne riprendono autonomamente possesso. Indispettiti, i tedeschi si vendicano arrestandoli a Montevarchi con l’accusa di complicità con la resistenza: trasportati in località Borro al Quercio sono uccisi e gettati nel torrente. Il meccanismo si ripete identico nel caso di Manetti Angiolo che, andato a reclamare la restituzione di alcuni oggetti requisiti, trova l’opposizione di un tedesco che lo fredda con un colpo di pistola.
I corpi delle vittime furono ritrovati soltanto il successivo 21 luglio 1944.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Annotazioni: Dalla ricostruzione della commissione aretina per i crimini di guerra, sembra si tratti di banali vendette da parte di tedeschi con il vizietto del furto.
I nominativi e le età (tranne nel caso di Baldi, di cui manca l’atto di morte) sono state desunte dal fascicolo sui “Crimini di guerra” dell’archivio di stato di Arezzo. L’elenco, poco attendibile, delle vittime del comune, contiene il solo nome di Baldi Libero che, fra l’altro, fa morire a Meleto il 4 luglio.

Scheda compilata da Gianluca Fulvetti, Antonio Losi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-11 23:36:17

Vittime

Elenco vittime

Baldi Libero di Dante, nato a Pontedecimo (Genova) il 08/10/1905 e residente a San Giovanni Valdarno (Arezzo). Vigile del Fuoco.
Centi Amerigo di Raffaello, nato a Montevarchi il 14/09/1902 ed ivi residente in località Acquamorta. Vigile del Fuoco.
Manetti Angiolo, 44 anni.
Righeschi Consalvo di David, nato a Montevarchi il 16/02/1904 ed ivi residente in via Marzia. Brigadiere dei Vigili del Fuoco.

Elenco vittime civili 4

Baldi Libero.
Centi Amerigo.
Manetti Angiolo.
Righeschi Consalvo.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • cippo a Montevarchi, Borro al Quercio

    Tipo di memoria: cippo

    Ubicazione: Montevarchi, Borro al Quercio

    Descrizione: Cippo sul luogo dell’uccisione.

  • lapide a Montevarchi, piazza Varchi, Loggiato al Comune

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Montevarchi, piazza Varchi, Loggiato al Comune

    Anno di realizzazione: 2011

    Descrizione: Lapide commemorativa delle “vittime per eventi bellici e rappresaglie” durante il passaggio del fronte situata a Montevarchi – Loggiato del Comune – Piazza Varchi (anno 2011).

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Annuali nel Comune di Montevarchi.

Bibliografia


Gianluca Fulvetti, Uccidere i civili. Le stragi naziste in Toscana (1943-1945), Carocci, Roma, 2009, p. 129.
Antonio Losi, (a cura di), Valdarno luglio 1944. Il passaggio del fronte, la liberazione di Montevarchi, le vittime di guerra, Settore 8 editoria, Arezzo, 2012.
Padre A. Turchetti, Un frate racconta...frati, soldati e sfollati insieme dal 1943 – 1944 nel Convento di Montecarlo a S.Giovanni Valdarno, a cura di P. Bonci, Comune di San Giovanni, ANPI, ATVL Fiesole, 2000, pp. 55 – 56.

Sitografia


http://memoria.provincia.ar.it/

Fonti archivistiche

Fonti

ASC Arezzo, Cln Arezzo e provincia, b. 10, Commissione prov. Crimini di guerra, f. Commissione prov. dei crimini di guerra.
ASC Montevarchi, “Sussidi vittime politiche”. “Elenco nominativo delle vittime politiche uccise per rappresaglia”, 28 giugno 1947.
ASC San Giovanni Valdarno, Elenco delle persone cadute nella guerra di liberazione nazionale.
MDI, banca dati “Onorcaduti” (sepolture in guerra).
NA, War office 310/12.
SC Montevarchi, RAM 1944.