MASSERIA D AMBRA AFRAGOLA 02.10.1943

(Napoli - Campania)

MASSERIA D AMBRA AFRAGOLA 02.10.1943

MASSERIA D AMBRA AFRAGOLA 02.10.1943
Descrizione

Località masseria D’Ambra, Afragola, Napoli, Campania

Data 2 ottobre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 8

Numero vittime uomini 8

Numero vittime uomini adulti 7

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Le vittime furono catturate e fucilate. Mancano ulteriori dettagli.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: indefinita (legato al controllo del territorio fino al 2016-10-12)

Estremi e note penali: Reparto indicato, in modo dubitativo, da Carlo Gentile nell’«Elenco atti criminosi in territorio di giurisdizione della Procura Militare della Repubblica di Napoli e perpetratori individuati in base alla documentazione militare tedesca (Bundesarchiv e Deutsche Dienststelle)»

Scheda compilata da Isabella Insolvibile
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-12 20:51:33

Vittime

Elenco vittime

1. De Cicco Aniello Pomigliano d’Arco (NA), 21.10.1924 Manovale
2. De Cicco Domenico Pomigliano d’Arco (NA), 17.5. o 21.6.1909 Muratore. Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
3. Esposito Ciro Pomigliano d’Arco (NA), 22.2. o 30.1.1.1912 Bracciante. Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
4. Megna Amedeo Napoli, 9.2.1909 Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
5. Monda Adolfo Marigliano (NA), 1.1.1898 Agricoltore
6. Niro Luigi Napoli, 3.10.1912 Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
7. Santino Ciro S. Giovanni a Teduccio (NA), 10.2.1906 Operaio
8. Terracciano Crescenzo Acerra (NA), 1883 Operaio

Elenco vittime civili 8

1. De Cicco Aniello Pomigliano d’Arco (NA), 21.10.1924 Manovale
2. De Cicco Domenico Pomigliano d’Arco (NA), 17.5. o 21.6.1909 Muratore. Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
3. Esposito Ciro Pomigliano d’Arco (NA), 22.2. o 30.1.1.1912 Bracciante. Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
4. Megna Amedeo Napoli, 9.2.1909 Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
5. Monda Adolfo Marigliano (NA), 1.1.1898 Agricoltore
6. Niro Luigi Napoli, 3.10.1912 Riconosciuto caduto per la Lotta di Liberazione
7. Santino Ciro S. Giovanni a Teduccio (NA), 10.2.1906 Operaio
8. Terracciano Crescenzo Acerra (NA), 1883 Operaio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Goring“

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie
Bibliografia


Cortesi, Luigi et alii, La Campania dal fascismo alla Repubblica. Società, politica, cultura, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1977;
Gentile, Carlo, I crimini di guerra tedeschi in Italia 1943-1945, Torino, Einaudi, 2015.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME N 1-11, b. 2133, fasc. Italia meridionale Campania
ACS, Fondo “Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Campania”
Carlo Gentile, «Elenco atti criminosi in territorio di giurisdizione della Procura Militare della Repubblica di Napoli e perpetratori individuati in base alla documentazione militare tedesca (Bundesarchiv e Deutsche Dienststelle)» (per gentile concessione dell’autore)