Sant’Anastasia 1-10-1943

(Napoli - Campania)

Sant’Anastasia 1-10-1943

Sant’Anastasia 1-10-1943
Descrizione

Località Sant’Anastasia, Sant'Anastasia, Napoli, Campania

Data 1 ottobre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne bambine 1

Descrizione: L’uccisone di Maria Sebeto avvenne durante la ritirata dei tedeschi da Ponticelli. La vittima è stata riconosciuta Caduta per la Lotta di Liberazione.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: ritirata
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Isabella Insolvibile
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-09-07 15:17:04

Vittime

Elenco vittime

Sebeto Maria nata a S. Anastasia il 1.1.1933

Elenco vittime civili 1

Sebeto Maria

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Goring“

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Memorie
Bibliografia


Arenga, Immacolata, et alii (a c. di), Martiri della libertà. 29 settembre 1943, Napoli, il Quartiere, 2005;
Ascione, Salvo, Settembre 1943: Napoli tra stragismo e rivolta, in Gribaudi, Gabriella, Terra bruciata. Le stragi naziste sul fronte meridionale, Napoli, L’ancora del Mediterraneo, 2003, pp. 403-404, n. 16
Chianese, Gloria, I massacri nazisti nel Mezzogiorno d’Italia, “Italia contemporanea”, n. 209-210, dicembre 1997-marzo 1998;
Chianese, Gloria (a c. di), Mezzogiorno 1943. La scelta, la lotta, la speranza, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1996;
Chianese, Gloria, “Quando uscimmo dai rifugi”. Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra, Roma, Carocci, 2004;
Cortesi, Luigi et alii, La Campania dal fascismo alla Repubblica, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1977;
D’Agostino, Guido, Le Quattro Giornate di Napoli. 28 settembre-primo ottobre 1943, Roma, Tascabili Economici Newton, 1998;
D’Agostino, Guido-Delmonaco, Aurora (a c. di), Prima che la memoria si perda. Storia e didattica della Resistenza nel Sud, Napoli, Conte, 1990;
D’Angelo, Andrea-Mancini, Giorgio-Verolino, Luigi, Guerra di periferia. Resistenza, vita quotidiana e stragi dimenticate nell’Area Orientale di Napoli 1940-1943, Napoli, il Quartiere, 2005;
D’Angelo, Andrea-Mancini, Giorgio-Verolino, Luigi, Ponticelli. Storia di un massacro dimenticato, “L’Articolo”, 6 ottobre 2004;
De Jaco, Aldo, Le quattro giornate di Napoli, Roma, Editori Riuniti, 1956 (con il titolo La città insorge) e 1972, poi Vibo Valentia, Monteleone, 1995;
Gentile, Carlo, I crimini di guerra tedeschi in Italia 1943-1945, Torino, Einaudi, 2015;
Gribaudi, Gabriella, Guerra totale. Tra bombe alleate e violenze naziste. Napoli e il fronte meridionale, Torino, Bollati Boringhieri, 2005;
Gribaudi, Gabriella, Napoli 1943. Memoria individuale e memoria collettiva, “Quaderni storici”, 101/ a. XXXIV, n. 2, agosto 1999;
Gribaudi, Gabriella, Memoria e oblio. Massacri nazisti nel napoletano, 1943, “Nord e Sud”, 6, 1999;
Gribaudi, Gabriella, Ponticelli, la strage dimenticata, “Corriere del Mezzogiorno”, 29 settembre 1998;
Gribaudi, Gabriella (a c. di), Terra bruciata. Le stragi naziste sul fronte meridionale, Napoli, L’ancora del Mediterraneo, 2003;
Secchia, Pietro-Frassati, Filippo, Storia della Resistenza. La guerra di liberazione in Italia 1943-1945, Roma, Editori Riuniti, 1965;
Soverina, Francesco, La difficile memoria. La Resistenza nel Mezzogiorno e le Quattro Giornate di Napoli, Napoli, Dante & Descartes, 2012.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ACS, Fondo Riconoscimento Partigiani – Regione Campania