Ponte di San Vittorio Sant’Angelo del Pesco 18-12-1943

(Isernia - Molise)

Ponte di San Vittorio Sant’Angelo del Pesco 18-12-1943

Ponte di San Vittorio Sant’Angelo del Pesco 18-12-1943
Descrizione

Località Ponte di San Vittorio, Sant'Angelo del Pesco, Isernia, Molise

Data 18 dicembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Ubicato tra le linee difensive tedesche Barbara e Bernhardt, il paese di Sant’Angelo del Pesco, a metà di dicembre 1943, fu teatro dell’uccisione di un civile da parte delle truppe tedesche.
Nelle settimane precedenti, i tedeschi effettuarono requisizioni di derrate alimentari e di bestiame in tutta l’area, nonché rastrellamenti di uomini abili al lavoro da utilizzare come manodopera per l’allestimento delle linee difensive. Tra il 6 ed il 12 novembre, nell’applicazione delle ordinanze sulla “terra bruciata”, il paese fu oggetto di demolizioni sistematiche di abitazioni e di infrastrutture.
Il 15 dicembre, un anziano esattore sessantasettenne, mentre tentava di attraversare le linee tedesche per recarsi verso Gamberale (Chieti), il suo paese d’origine, fu intercettato in un’area interdetta al transito dei civili - nei pressi del ponte San Vittorino, sulla strada provinciale Sangrina - e colpito a morte da una pattuglia tedesca. Il suo corpo, fu sepolto temporaneamente presso il cimitero di S. Angelo del Pesco, e poi traslato, l’anno successivo, in quello di residenza.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: ripulitura e desertificazione

Scheda compilata da Giuseppe Angelone
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-04-18 08:34:54

Vittime

Elenco vittime

Sciulli Aniceto, esattore comunale, n. 28/02/1876 a Gamberale (Chieti), anni 67

Elenco vittime civili 1

Sciulli Aniceto, esattore comunale, n. 28/02/1876 a Gamberale (Chieti), anni 67

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


II./Grenadier-Regiment 577/305. Infanterie-Division/XIV. Panzerkorps

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie
Bibliografia


F. Romagnuolo, La Resistenza del Molise, Milano, 1979

F. Andrae, La Wehrmacht in Italia. La guerra delle forze armate tedesche contro la popolazione civile 1943-1945, Roma, 1997

L. Klinkhammer, Stragi naziste in Italia. La guerra contro i civili (1943-44), Donzelli, Roma, 1997

G. Schreiber, La vendetta tedesca 1943-1945. Le rappresaglie naziste in Italia, Milano, 2001

G. Chianese, “Quando uscimmo dai rifugi”. Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46), Roma, 2004

G. Gribaudi, Guerra totale. Tra bombe alleate e violenze naziste. Napoli e il fronte meridionale 1940-44, Torino, 2005

N. Paone, Il Molise e la Guerra di Liberazione, Cerro al Volturno 2011

A. Laurelli, Resistenza, rappresaglie e distruzioni nell’alto Molise, in Il Molise e la guerra totale, a cura di G. Cerchia, Isernia 2011, pp. 309-340

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti