Costa Fontenuova, Collarmele 9-6-1944

(L'Aquila - Abruzzo)

Costa Fontenuova, Collarmele 9-6-1944

Costa Fontenuova, Collarmele 9-6-1944
Descrizione

Località Costa Fontenuova, Collarmele, L'Aquila, Abruzzo

Data 9 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Collarmele è un piccolo comune situato sulla strada statale Tiburtina, asse di collegamento con Roma. La zona è di importanza cruciale per le truppe tedesche: lungo la statale 5 e la statale 83 del Parco Nazionale sono collocati numerosi depositi di armi e viveri; nella vicina Aielli era situato il deposito di cibo Veilchen Neu e a Massa D'Albe era installato il comando della X armata tedesca.
Nella zona operavano numerose formazioni partigiane: la banda di Aielli (“GAP di Aielli”), guidata da Carlo Piccone; la banda del “Monte Velino”, costituita da due gruppi capitanati da Domenico Di Mattia e Fileno Blasetti; la banda “Giovenco”, guidata dal medico Giovanni De Gasperiis; la banda “Fontamara” di Pescina.
Il 9 giugno 1944, alle ore 21.00, durante un rastrellamento in Collarmele da parte di soldati tedeschi parte una fucilata che colpisce mortalmente Giovanni D’Alessandro.
Secondo i documenti del fondo Ricompart la morte di D'Alessandro è avvenuta in combattimento presso Costa Fontenuova, frazione di Collarmele.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Secondo Costanino Felice D'Alessandro morì il 10 giugno in combattimento (Felice Costantino, Dalla Maiella alle Alpi. Guerra e Resistenza in Abruzzo, Roma, Donzelli Editore, 2014, p. 231), informazione probabilmente tratta dalla scheda del Ricompart.
Tuttavia va considerato che “caduto per la lotta di liberazione” (CLL) è un'etichetta che le Commissioni regionali per il riconoscimento della qualifica di partigiano davano a chiunque fosse morto durante l'occupazione tedesca, anche alle vittime delle stragi.

Scheda compilata da Enrico Cavalli Iasric e Martina Mancinelli
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-23 15:41:27

Vittime

Elenco vittime

D’Alessandro Giovanni di Giuseppe e Fabrizi Luci, anni19, nato a Collarmele il 29 gennaio 1926

Elenco vittime civili 1

D’Alessandro Giovanni di Giuseppe e Fabrizi Luci, anni19, nato a Collarmele il 29 gennaio 1926

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Leichte Flak-Abteilung 945

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

5. Gebirgs-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a

    Tipo di memoria: monumento

    Descrizione: Comune Collarmele, Monumento ai caduti contempla il nome di Giovanni D’Alessandro.

Bibliografia


Antonio Rosini, Appendice a Giustizia Negata, Luco Dei Marsi, Aleph, 1998, p. 52

Felice Costantino, Guerra, resistenza e dopoguerra in Abruzzo, Milano, Angeli, 1993, pp. 261

Felice Costantino, Dalla Maiella alle Alpi. Guerra e Resistenza in Abruzzo, Roma, Donzelli Editore, 2014

Walter Cavalieri, L’Aquila dall’Armistizio alla Repubblica, L’Aquila, Studio7, 1994, p. 246

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASAq, Fondo prefettura, Atti di gabinetto, II Versamento, Categoria XIX, busta 150
ACS, Ricompart, scheda 78 Pg. p. Marsicani