Rendinara, Morino 6-1-1944

(L'Aquila - Abruzzo)

Rendinara, Morino 6-1-1944

Rendinara, Morino 6-1-1944
Descrizione

Località Rendinara, Morino, L'Aquila, Abruzzo

Data 6 gennaio 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: La Valle Roveto, nella Marsica, è una zona dell'Abruzzo che si trovava molto vicina al fronte di Cassino. Dopo che si formò la linea Gustav divenne per i tedeschi la principale via di rifornimento.
Alcuni paesini più impervi e difficilmente raggiungibili della zona, che erano inizialmente sfuggiti al controllo tedesco, come Meta (dove si trovavano i due fratelli partigiani Bruno e Mario Durante uccisi barbaramente dai tedeschi) rappresentarono un rifugio sicuro per i diversi prigionieri alleati che erano scappati dai campi di concentramento e divennero un luogo sicuro per organizzare l'attività partigiana.
I partigiani della Valle Roveto avevano imparato a mettere e disinnescare mine, e progettavano in collaborazione con i POW delle truppe alleate di bloccare i tedeschi a sud di Capistrello o a Pescocanale durante la ritirata. Negli ultimi mesi di guerra, tuttavia, il controllo tedesco crebbe sempre di più, infatti il comando iniziò a cercare febbrilmente quei soldati alleati che immaginavano si fossero rifugiati nella valle con la complicità della gente del luogo. I tedeschi, con la complicità dei fascisti, cercavano con insistenza gli informatori che con le radio ricetrasmittenti segnalavano alle truppe alleate i movimenti dei loro automezzi.
Nel gennaio del 1944, alcuni militi del battaglione “M”, durante le loro ricerche di prigionieri di guerra, uccisero con due colpi di arma da fuoco il contadino Giuseppe Giorgi, in quanto accusato di collaborare con i partigiani.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da Claudia Piermarini e Enrico Cavalli Iasrac
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2017-01-30 13:20:29

Vittime

Elenco vittime

Giorgi Giuseppe nato a Morino il 9 gennaio 1909 e deceduto il 6 gennaio 1944 all\'età di 35 anni.

Elenco vittime legate a partigiani 1

Giorgi Giuseppe nato a Morino il 9 gennaio 1909 e deceduto il 6 gennaio 1944 all\'età di 35 anni.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Battaglione M non identificato

Tipo di reparto: Reparto speciale

Memorie
Bibliografia


Cavalieri Walter, L'Aquila in guerra, Gruppo Tipografico Editoriale, L'Aquila, 1997, pp. 205-207

Palladini Pietrantonio, Cento metri di catene, Cartografital, Avezzano, 1977, p. 35

Sitografia


http://www.valleroveto.eu/il-novecento-e-la-valle-roveto/
http://dinicola.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/05/09/martiri-che-questitalia-non-merita/

Fonti archivistiche

Fonti

Registri degli atti di nascita e di morte dell\'ufficio anagrafe del comune di Morino.

ASAq, Fondo prefettura, Atti di gabinetto, II Versamento, Categoria XIX, busta 106.

ASAq, Fondo prefettura, Atti di gabinetto, II Versamento, Categoria XIX, busta 150.