Fonte Rio Secco Pereto 8-6-1944

(L'Aquila - Abruzzo)

Fonte Rio Secco Pereto 8-6-1944

Fonte Rio Secco Pereto 8-6-1944
Descrizione

Località Fonte Rio Secco, Pereto, L'Aquila, Abruzzo

Data 8 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Pereto è un piccolo e antico centro della Marsica situato al confine con il Lazio alle falde del Monte Fontecellese (Monti Carseolani). Non molto distante da Carsoli - sede di internamento di ebrei e confinati politici, di un distaccamento tedesco e negli ultimi tempi un ospedale da campo - la zona gravitava sull’asse stradale della Tiburtina-Valeria e su quello ferroviario Roma-Avezzano.
Nell’area dei comuni di Carsoli, Oricola, Pereto, Rocca di Botte, ed oltre i confini con il Lazio, operò la banda partigiana “Madonna del Monte”, cui sembrerebbe aderire Del Duca, ed altri piccoli raggruppamenti. Osteggiati dai civili e minacciati dai partigiani, i tedeschi in ritirata reagirono furiosamente e gli eventi acquisirono una ferocia sempre maggiore. L’episodio si inserisce proprio in questo contesto. L’8 giugno 1944, durante le operazioni di ritirata dei tedeschi nel Carseolano, Domenico Del Duca viene colpito da una pallottola tedesca in località fonte Rio Secco. Purtroppo dai documenti rinvenuti non è stato possibile desumere con chiarezza la dinamica della morte. Nel dopoguerra gli viene riconosciuta la qualifica di “caduto per la lotta di liberazione”.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: La dinamica della morte non è chiara, la scheda del ricompart parla di fucilazione mentre l’atto di morte afferma che perse la vita “a seguito di colpi di arma da fuoco sparati da truppe tedesche in ritirata”, cosa che troverebbe conferma anche nella memoria del paese, che fa riferimento ad un drammatico incidente. Inoltre la scheda del ricompart segnala Rio Secco come località di Oricola e l’appartenenza alla banda Madonna del Monte.

Scheda compilata da Enrico Cavalli Iasric e Ilaria Del Biondo
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-07 20:55:35

Vittime

Elenco vittime

Del Duca Domenico fu Angelo Antonio e Di Paolo Teresa, nato a Carsoli il 7 aprile 1902 ed ivi residente; sposato in seconde nozze con Tulli Maria, ex soldato, ucciso l’08/06/1944, gli viene riconosciuta la qualifica di “caduto per la lotta di liberazione”.

Elenco vittime civili 1

Del Duca Domenico fu Angelo Antonio e Di Paolo Teresa, nato a Carsoli il 7 aprile 1902 ed ivi residente; sposato in seconde nozze con Tulli Maria, ex soldato, ucciso l’08/06/1944, gli viene riconosciuta la qualifica di “caduto per la lotta di liberazione”.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASAq, Fondo prefettura, Atti di gabinetto, II Versamento, Categoria XIX, busta 150
AS Comune Pereto, RAM n. 3 parte II serie C anno 1950
ACS, Ricompart, Scheda 3459