Monte Palumbo Pescasseroli 3-6-1944

(L'Aquila - Abruzzo)

Monte Palumbo Pescasseroli 3-6-1944

Monte Palumbo Pescasseroli 3-6-1944
Descrizione

Località Monte Palumbo, Pescasseroli, L'Aquila, Abruzzo

Data 3 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Per sottrarre i propri cavalli alla razzia dei tedeschi, Carmelo D’Addezio (detto Fox) ed altri, tutti di Pescasseroli, li avevano portati sulle montagne. Il giorno 3 giugno del 1944 furono però sorpresi dalle truppe germaniche in ritirata in località “Monte Palompo” e invitati a consegnare tutte le bestie. Essi rifiutarono cercando di portare via gli animali, ma i tedeschi fecero fuoco colpendo con colpi di mitra il D’Addezio che morì immediatamente, mentre i suoi compagni si misero in fuga nascondendosi in posti sicuri; i militari presero e portarono via tutti gli animali. Una volta allontanatisi, i compagni dello sfortunato D’Addezio si avvicinarono al suo corpo esanime e, constatandone il decesso, lo presero e lo riportarono in Pescasseroli, ormai abbandonato dagli occupanti.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Nella predetta dichiarazione ai Carabinieri, i due testimoni attestarono altresì che il suddetto Carmelo D’Addezio “era una guida che accompagnava i prigionieri Inglesi ed Italiani per oltrepassare le linee durante tutto il periodo dell’occupazione di questo territorio da parte dei suddetti tedeschi”.

Nella b. 150 del Fondo Prefettura in ASAq è conservato un telegramma del sindaco di Pescasseroli del dicembre ’45, con il quale comunica l’uccisione di un solo individuo, definendolo “partigiano”.

Scheda compilata da Roberto Carrozzo, Silvia Checchia
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-04-30 09:32:13

Vittime

Elenco vittime

D’Addezio Carmelo, fu Francesco e di Amalia Pirro, nato a Pescasseroli il 5/8/1925, contadino

Elenco vittime civili 1

D’Addezio Carmelo, fu Francesco e di Amalia Pirro, nato a Pescasseroli il 5/8/1925, contadino

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Costantino Felice, Dalla Majella alle Alpi. Guerra e Resistenza in Abruzzo, Roma, Donzelli, 2014, p. 231

Walter Cavalieri, L’Aquila dall’Armistizio alla Repubblica, L’Aquila, Studio7, 1994, p. 249

Sitografia


https://www.facebook.com/137350189664370/photos/a.421494351249951.101876.137350189664370/491013407631378/?type=3&theater

Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME N1-11 B. 2132 bis, f. “Violenze commesse da tedeschi e fascisti durante la loro dominazione. 4° elenco. Chieti, 3 luglio 1945 [a cura della] Legione Territoriale dei Carabinieri Reali degli Abruzzi”

ASAq, Fondo Prefettura, Atti di Gabinetto, II vers., Cat. XIX, b. 150

DD (WASt), OdB
RH 24-51/152