GHEMME, 06.03.1945

(Novara - Piemonte)

GHEMME, 06.03.1945

GHEMME, 06.03.1945
Descrizione

Località Ghemme, Ghemme, Novara, Piemonte

Data 6 marzo 1945

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 10

Numero vittime uomini 10

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 9

Descrizione: In seguito all’uccisione di un pilota tedesco, atterrato per mancanza di benzina su un ex-campo d’atterraggio ai margini di Ghemme, da parte di due partigiani garibaldini della “Volante Loss” in data 3 marzo 1945, il 6 marzo 1945 vengono fucilati 10 giovani catturati dai tedeschi l’8 febbraio 1945 presso una cascina di Bellinzago Novarese.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da VALERIO PULGA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-07 16:16:44

Vittime

Elenco vittime

Ardizzoia Carmelo, figlio di Ardizzoia Giuseppe, nato a Barengo (No) il 07/08/1926, residente a Barengo, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Bagnati Frediano, figlio di Bagnati Pietro e Visconti Caterina, nato a Bellinzago (No) il 05/04/1926 (18 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Barbero Adriano, figlio di Barbero Candido e Brusati Serafina, nato a Bellinzago (No) il 31/12/1926 (18 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Benami Miglio Pierino, figlio di Benami Miglio Aldo Giovanni, nato a Bellinzago (No) il 12/09/1923 (15 anni), di professione operaio, partigiano (6° Brg Nello), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Boschi Ernestino (nome batt. Lieto), figlio di Boschi di Camillo, nato a Villadossola (Vb) il 28/08/1927 (17 anni), residente a Novara, di professione garzone di macelleria, partigiano (1^ Div. F.Lli Varalli 124^ Brg Pizio Greta), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Bovio Ernesto, figlio di Bovio Luigi e Miglio Irma, nato a Bellinzago (No) il 17/04/1922 (22 anni), residente a Bellinzago, di professione contadino, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Prandi Luigi, figlio di Prandi Giuseppe e Angelini Corinna, nato a Bellinzago (No) il 19/09/1929 (21 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio meccanico, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), assassinato mentre tenta la fuga il 06/03/1944 a Ghemme.
Sassoni Piero (nome di batt. Giocondo), figlio di Sassoni Giovanni, nato a Novara il 07/09/1913 (32 anni), residente a Novara, di professione rilegatore, partigiano (1^ Div. F.Lli Varalli 124^ Brg Pizio Greta), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Tosi Mario, figlio di Tosi Antonio e Brusati Carmelina, nato a Bellinzago (No) il 10/12/1926 (18 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Vandoni Luigi, figlio di Vandoni Giovanni e Gavinelli Giuseppina, nato a Bellinzago (No) il 17/11/1926, residente a Bellinzago, partigiano (6° Brg Nello), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.

Elenco vittime partigiani 10

Ardizzoia Carmelo,
Bagnati Frediano,
Barbero Adriano,
Benami Miglio Pierino,.
Boschi Ernestino
Bovio Ernesto,
Prandi Luigi,
Sassoni Piero
Tosi Mario,
Vandoni Luigi

Responsabili o presunti responsabili
Memorie
Bibliografia


Comuni di Bellinzago e Ghemme (a cura di), Bellinzago e Ghemme. Documenti e immagini sugli eventi che unirono due realtà territoriali nella lotta armata contro il nazifascismo, s.n., s.l., s.d. [1995?]
Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza, vol. 2, La Pietra, Milano, 1971, pp. 545-546
“L’Azione” dell’8 marzo 1946 e ripreso da G.M.Gavinelli e G.Salsa in “Bellinzago Partigiana – L’eccidio di Ghemme” a cura della Biblioteca Comunale Carlo Calcaterra di Bellinzago Novarese, 25 aprile 1970.
«La Stella alpina», 24/06/1945
«La Stella alpina», 22/07/1945
«La Stella alpina», 03/03/1946
Enrico Massara, Crimini dei nazifascisti nella provincia di Novara, Foresta rossa, Novara, 1956, pp. 99-101
Enrico Massara (a cura di), Antologia dell'antifascismo e della Resistenza novarese, s.n., s.l., 1984, pp. 487-489
Tristano Matta (a cura di), Un percorso della memoria. Guida ai luoghi della violenza nazista e fascista in Italia, Electa, Milano, 1996
Lazzero Ricciotti, Il sacco d'Italia. Razzie e stragi tedesche nella Repubblica di Salò, Arnoldo Mondadori, Milano, 1994, pp. 341-342
Pietro Secchia, Cino Moscatelli, Il Monte Rosa è sceso a Milano. La Resistenza nel Biellese, nella Valsesia e nella Valdossola, Einaudi, Torino, 1958, pp. 573-574

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AISR Novara, Bollettini Gnr