GHEMME, 06.03.1945

(Novara - Piemonte)

GHEMME, 06.03.1945

GHEMME, 06.03.1945
Descrizione

Località Ghemme, Ghemme, Novara, Piemonte

Data 6 marzo 1945

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 10

Numero vittime uomini 10

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 9

Descrizione: In seguito all’uccisione di un pilota tedesco, atterrato per mancanza di benzina su un ex-campo d’atterraggio ai margini di Ghemme, da parte di due partigiani garibaldini della “Volante Loss” in data 3 marzo 1945, il 6 marzo 1945 vengono fucilati 10 giovani catturati dai tedeschi l’8 febbraio 1945 presso una cascina di Bellinzago Novarese.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da VALERIO PULGA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-07 16:16:44

Vittime

Elenco vittime

Ardizzoia Carmelo, figlio di Ardizzoia Giuseppe, nato a Barengo (No) il 07/08/1926, residente a Barengo, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Bagnati Frediano, figlio di Bagnati Pietro e Visconti Caterina, nato a Bellinzago (No) il 05/04/1926 (18 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Barbero Adriano, figlio di Barbero Candido e Brusati Serafina, nato a Bellinzago (No) il 31/12/1926 (18 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Benami Miglio Pierino, figlio di Benami Miglio Aldo Giovanni, nato a Bellinzago (No) il 12/09/1923 (15 anni), di professione operaio, partigiano (6° Brg Nello), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Boschi Ernestino (nome batt. Lieto), figlio di Boschi di Camillo, nato a Villadossola (Vb) il 28/08/1927 (17 anni), residente a Novara, di professione garzone di macelleria, partigiano (1^ Div. F.Lli Varalli 124^ Brg Pizio Greta), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Bovio Ernesto, figlio di Bovio Luigi e Miglio Irma, nato a Bellinzago (No) il 17/04/1922 (22 anni), residente a Bellinzago, di professione contadino, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Prandi Luigi, figlio di Prandi Giuseppe e Angelini Corinna, nato a Bellinzago (No) il 19/09/1929 (21 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio meccanico, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), assassinato mentre tenta la fuga il 06/03/1944 a Ghemme.
Sassoni Piero (nome di batt. Giocondo), figlio di Sassoni Giovanni, nato a Novara il 07/09/1913 (32 anni), residente a Novara, di professione rilegatore, partigiano (1^ Div. F.Lli Varalli 124^ Brg Pizio Greta), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Tosi Mario, figlio di Tosi Antonio e Brusati Carmelina, nato a Bellinzago (No) il 10/12/1926 (18 anni), residente a Bellinzago, di professione operaio, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg Volante S. Loss), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.
Vandoni Luigi, figlio di Vandoni Giovanni e Gavinelli Giuseppina, nato a Bellinzago (No) il 17/11/1926, residente a Bellinzago, partigiano (6° Brg Nello), morto per fucilazione il 06/03/1944 a Ghemme.

Elenco vittime partigiani 10

Ardizzoia Carmelo,
Bagnati Frediano,
Barbero Adriano,
Benami Miglio Pierino,.
Boschi Ernestino
Bovio Ernesto,
Prandi Luigi,
Sassoni Piero
Tosi Mario,
Vandoni Luigi

Responsabili o presunti responsabili
Memorie
Bibliografia


Comuni di Bellinzago e Ghemme (a cura di), Bellinzago e Ghemme. Documenti e immagini sugli eventi che unirono due realtà territoriali nella lotta armata contro il nazifascismo, s.n., s.l., s.d. [1995?]
Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza, vol. 2, La Pietra, Milano, 1971, pp. 545-546
“L’Azione” dell’8 marzo 1946 e ripreso da G.M.Gavinelli e G.Salsa in “Bellinzago Partigiana – L’eccidio di Ghemme” a cura della Biblioteca Comunale Carlo Calcaterra di Bellinzago Novarese, 25 aprile 1970.
«La Stella alpina», 24/06/1945
«La Stella alpina», 22/07/1945
«La Stella alpina», 03/03/1946
Enrico Massara, Crimini dei nazifascisti nella provincia di Novara, Foresta rossa, Novara, 1956, pp. 99-101
Enrico Massara (a cura di), Antologia dell'antifascismo e della Resistenza novarese, s.n., s.l., 1984, pp. 487-489
Tristano Matta (a cura di), Un percorso della memoria. Guida ai luoghi della violenza nazista e fascista in Italia, Electa, Milano, 1996
Lazzero Ricciotti, Il sacco d'Italia. Razzie e stragi tedesche nella Repubblica di Salò, Arnoldo Mondadori, Milano, 1994, pp. 341-342
Pietro Secchia, Cino Moscatelli, Il Monte Rosa è sceso a Milano. La Resistenza nel Biellese, nella Valsesia e nella Valdossola, Einaudi, Torino, 1958, pp. 573-574

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AISR Novara, Bollettini Gnr