Rivisondoli 29-11-1943

(L'Aquila - Abruzzo)

Rivisondoli 29-11-1943

Rivisondoli 29-11-1943
Descrizione

Località Rivisondoli, Rivisondoli, L'Aquila, Abruzzo

Data 29 novembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Durante il mese di novembre 1943, il comune di Rivisondoli si trovava a ridosso della Linea Gustav, il fronte che separava l'Italia controllata dai tedeschi da quella controllata dagli alleati. Durante i lavori di fortificazione del fronte, voluti dai tedeschi, furono rastrellati diversi cittadini per i lavori manuali più pesanti. Ezio Del Cimmuto, un ragazzo di 17 anni era allora dipendente delle Ferrovie dello Stato, e, come molti altri giovani, fu obbligato dai tedeschi a prestare il suo lavoro per le fortificazioni del fronte. Del Cimmuto fu ucciso durante un tentativo di fuga per sottrarsi alla custodia tedesca.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Scheda compilata da Giulio Mario Salzano
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-07 15:49:01

Vittime

Elenco vittime

Del Cimmuto Ezio, anni 17, fu Angelo e Rozzi Francesca, cittadino di Rivisondoli.

Elenco vittime civili 1

Del Cimmuto Ezio, anni 17, fu Angelo e Rozzi Francesca, cittadino di Rivisondoli.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASAq, Prefettura-Atti di Gabinetto. II Versamento, cat. XIX, b.150
Comune di Rivisondoli, Registro Atti di Morte, Anno 1945, Parte II, serie C, n. 10. Sentenza del Tribunale di Sulmona del 22 agosto 1945.