CASTELLETTO DI MOMO, 23-24.10.1944

(Novara - Piemonte)

CASTELLETTO DI MOMO, 23-24.10.1944

CASTELLETTO DI MOMO, 23-24.10.1944
Descrizione

Località Castelletto di Momo, Momo, Novara, Piemonte

Data 23 ottobre 1944 - 24 ottobre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 4

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini senza informazioni 2

Descrizione: Mario Soldà faceva parte, insieme alla fidanzata Maria, di un servizio di informazioni. Caduto nelle mani della Squadraccia di Vezzalini viene torturato e in seguito portato insieme a Erbetta Giovanni a Castelletto di Momo per rappresaglia ad una pesante sconfitta della Squadraccia in quella zona. Lì verranno fucilati e il paese bruciato.

Modalità di uccisione: fucilazione,impiccagione,uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da VALERIO PULGA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-07 12:00:32

Vittime

Elenco vittime

Erbetta Giovanni, figlio di Erbetta Fulgenzio, nato nel 1922, residente a Borgomanero, partigiano (3^ Div. G. Pajetta 81^ Brg. Volante S. Loss), morto per fucilazione il 24/10/1944 a Castelletto di Momo.
Protasoni Pietro, civile, morto per colpo d’arma da fuoco il 24/10/1944 a Castelletto di Momo.
Soldà Mario, figlio di Soldà Alfonso, nato il 26/06/1921 a Pogno, residente a Castelli Cusiani, patriota (Div. Patrioti Valtoce), nome battaglia Ulano, morto per fucilazione il 24/10/1944 a Castelletto di Momo.
Tateladze Sicor, nato in Cecoslovacchia, partigiano, morto per impiccagione il 24/10/1944 a Castelletto di Momo.

Elenco vittime civili 1

Protasoni Pietro

Elenco vittime partigiani 3

Erbetta Giovanni
Soldà Mario
Tateladze Sicor

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Sconosciuto Martino

    Nome Sconosciuto

    Cognome Martino

    Note responsabile Esecutore della sentenza di morte

  • Sconosciuto Vezzalini

    Nome Sconosciuto

    Cognome Vezzalini

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Capo della Provincia

    Note procedimento Processo Vezzalini, 14-15 giugno 1945 a Novara

Memorie
Bibliografia


Piero Fornara, Un’efferata violenza della “squadraccia” per il colpo subito a Castelletto di Momo, in «Resistenza unita», n. 10, ottobre 1972
Enrico Massara (a cura di), Antologia dell'antifascismo e della Resistenza novarese, s.n., s.l., 1984, pp. 407-408
Enrico Massara, Crimini dei nazifascisti nella provincia di Novara, Foresta rossa, Novara, 1956, pp. 81-82
Adolfo Mignemi, La vicenda della Rsi e della lotta armata nel Novarese attraverso le carte della Corte d’Assise straordinaria, in «Ieri Novara Oggi», n. 4-5, aprile 1996
Pietro Secchia, Cino Moscatelli, Il Monte Rosa è sceso a Milano. La Resistenza nel Biellese, nella Valsesia e nella Valdossola, Einaudi, Torino, 1958, p. 433

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ACS, MI, DGPS, SCP, RSI, 1943-45, b. 63
ACS, SPD, CR, RSI, 1943-45, b. 30, f. Attività ribelli ottobre 1944, Appunto per il Duce del 27/10/1944