CARAGLIO, 26.04.1945

(Cuneo - Piemonte)

CARAGLIO, 26.04.1945

CARAGLIO, 26.04.1945
Descrizione

Località Caraglio, Caraglio, Cuneo, Piemonte

Data 26 aprile 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 16

Numero vittime uomini 6

Numero vittime uomini adulti 3

Numero vittime uomini anziani 3

Numero vittime donne 10

Numero vittime donne adulte 7

Numero vittime donne anziane 3

Descrizione: Caraglio è allo sbocco della Valle Grana e sulla strada pre-collinare per Dronero. Non vi sono truppe tedesche stanziali o di passaggio. Vi sono invece numerosi e cospicui reparti delle Brigate Nere mobili e soldati della Divisione Monterosa.
La battaglia per la liberazione di Caraglio inizia nel pomeriggio del 25 aprile e si protrae fino all’inizio del 27. Vi partecipano due “bande” della brigata G.L. “Valle Grana” e della 20. brigata G.L., nuclei garibaldini della 104. brigata. Le forze della RSI sono chiuse in un ridotto limitato della cittadina e si difendono allo stremo sparando all’impazzata con mitragliatrici e soprattutto mortai che causano numerose vittime tra la popolazione. Premute dai partigiani, lasciano Caraglio alla spicciolata nel primo mattino del 27 aprile.

Modalità di uccisione: cannoneggiamento volontario,uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Scheda compilata da MICHELE CALANDRI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-02 09:14:12

Vittime

Elenco vittime

Beccaria Teresa, nata Caraglio (CN) 21/03/1901, residente Caraglio, casalinga, uccisa Caraglio 26/04/19445;
Costa Maria, nata Caraglio (CN) 04/01/1884, residente Caraglio, casalinga, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Eandi Giovanni, nato Caraglio (CN) 17/02/1917, residente Caraglio, negoziante, ucciso Caraglio 26/04/1945;
Eandi Rosa, nata Caraglio (CN)= 06/08/1910, residente Caraglio, pensionata, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Ferrero Maria, nata Caraglio (CN) 08/05/1902, residente Caraglio, negoziante, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Frencia Laura, nata Luserna S. Giovanni (TO) 10/03/1914, residente Caraglio (CN), casalinga, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Frencia Michele, nato Bibiana (TO) 01/12/1887, residente Caraglio (TO), trattore, ucciso Caraglio 26/04/1945;
Fusta Bartolomeo, nato Caraglio (CN) 15/01/1883, residente Caraglio, negoziante, ucciso Caraglio 26/04/1945;
Lerda Giacomo, nato Pradleves (CN) 22/08/1873, residente Monterosso Grana (CN), pensionato, ucciso Caraglio (CN) 26/04/1945;
Margaria Rosa, nata Caraglio (CN) 03/01/1876, residente Caraglio, casalinga, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Quilico Emilio, nato Govone (CN) 1909, residente Govone, negoziante, ucciso Caraglio (CN) 26/04/1945;
Rovera Caterina, nata Dronero (CN) 13/03/1901, residente Caraglio (CN), casalinga, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Salomone Michelina, nata Caraglio (CN) 18/12/1928, residente Caraglio, filatrice, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Stoppa Margherita, nata Caraglio (CN) 09/12/1885, residente Cataglio, erbivendola, uccisa Caraglio 26/04/1945;
Tealdi Carlo, nato Savigliano (CN) 29/12/1893, residente Caraglio (CN), negoziante, ucciso Caraglio 26/04/1945;
Tealdi Pierina, nata Savigliano (CN) 29/04/1925, residente Caraglio (CN), negoziante, uccisa Caraglio 26/04/1945.

Elenco vittime civili 16

Beccaria Teresa,
Costa Maria,
Eandi Giovanni,
Eandi Rosa
Ferrero Maria,
Frencia Laura,
Frencia Michele
Fusta Bartolomeo,
Lerda Giacomo,
Margaria Rosa,
Quilico Emilio
Rovera Caterina
Salomone Michelina
Stoppa Margherita
Tealdi Carlo
Tealdi Pierina

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


4. Divisione Alpina “Monterosa”

Tipo di reparto: Esercito

Brigata Nera mobile non precisata

Tipo di reparto: Brigata Nera

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Caraglio, statale 22

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Caraglio, statale 22

    Descrizione: Lapide sulla strada statale 22 per Dronero, promossa da ente pubblico.

Bibliografia


Guido Argenta, Nicola Rolla, Le due guerre 1940-1943, 1943-1945. Censimento “cippi e lapidi” in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza in provincia di Cuneo, p. 126.
Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione),
Faustino Dalmazzo, Cuneese occidentale, in AA.VV., L’insurrezione in Piemonte, Franco Angeli, Milano, 1987, pp. 395-412;

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

RAM Caraglio