CARAGLIO, 30.12.1944

(Cuneo - Piemonte)

CARAGLIO, 30.12.1944

CARAGLIO, 30.12.1944
Descrizione

Località Caraglio, Caraglio, Cuneo, Piemonte

Data 31 dicembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 7

Numero vittime uomini 7

Numero vittime uomini adulti 6

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Il giorno 29 dicembre 1944 viene ucciso un milite della Divisione Littorio. Il giorno dopo si scatena la rappresaglia con la cattura di 7 cittadini, alcuni maggiorenti del paese, innocenti, che vengono fucilati in prossimità del luogo in cui è stato ucciso il milite fascista. Seppure alcuni riconosciuti partigiani “i 7 martiri” (come sono normalmente ricordati), sono dei civili, in qualche caso conniventi con la Resistenza, come il medico Piasco.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Estremi e note penali: Il Tribunale Militare di Guerra della Brigata G.L. “Valle Grana”, il 3 maggio 1945, condanna a morte sette componenti la Brigata Nera in base all’art. 2 del Decreto del CLN per l’Alta Italia, approvato il 19 aprile 1945. La condanna fu eseguita lo stesso giorno a Caraglio: «Con questo atto di GIUSTIZIA, i 7 martiri di Ca raglio, vilmente assassinati, sono finalmente vendicati.»

Annotazioni: Non conosciamo i responsabili diretti, ma tra loro alcuni furono poi fucilati alla liberazione: Brioschi Mario, Chiodini Luigi, Di Nambro Romano, Giani Giuseppe, Heurtebise Ruggero, Lamperti Emilio, Raguso Tommaso, tutti della Brigata Nera “Resega”.

Scheda compilata da Michele Calandri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-02 09:02:10

Vittime

Elenco vittime

Amitrini Nicolò, nato Lonato (BS) 29/06/1908, residente Lonato, operaio, fucilato Caraglio (CN) 30/12/1944;
Bottasso Serafino, nato Caraglio (CN) 26/10/1924, residente Caraglio, contadino, fucilato Caraglio, Formazioni G.L., 20ª brigata “Paglieri”;
Casasso Attilio, nato Caraglio (CN) 12/11/1896, residente Caraglio, bancario, fucilato Caraglio 30/12/1944;
Mattiauda Giovanni, nato Caraglio (CN) 03/09/1918, residente Caraglio, contadino, fucilato Caraglio 30/12/1945, 11. Divisione Garibaldi, 104ª brigata “Fissore”;
Piasco Damiano, nato S.Damiano Macra (CN) 26/11/1901, residente Caraglio (CN), medico, fucilato Caraglio 30/12/1944, 11. Divisione Garibaldi, 104ª brigata “Fissore”;
Rebuffo Giuseppe, nato Caraglio (CN) 03/08/1918, residente Caraglio, contadino, fucilato Caraglio 30/12/1944, 11. Divisione Garibaldi, 104ª brigata “Fissore”
Serra Giovanbattista, nato Bernezzo (CN) 01/03/1879, residente Caraglio, bracciante, fucilato Caraglio 30/12/1944, Formazioni Rinnovamento, Servizio X.

Elenco vittime civili 2

Amitrini Nicolò,
Casasso Attilio

Elenco vittime partigiani 5

Bottasso Serafino
Mattiauda Giovanni
Piasco Damiano
Rebuffo Giuseppe,
Serra Giovanbattista

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


8. Brigata nera “Aldo Resega” di Milano

Tipo di reparto: Brigata Nera

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Caraglio, statale 22

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Caraglio, statale 22

    Descrizione: Monumento a Caraglio, sulla strada statale 22 per Dronero, costruito da ente pubblico.

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Il comune di Caraglio ricorda ogni anno, in ricorrenza dell’eccidio, i “7 martiri” con una pubblica manifestazione sempre partecipata.

Bibliografia


Guido Argenta, Nicola Rolla, Le due guerre 1940-1943, 1943-1945. Censimento “cippi e lapidi” in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza in provincia di Cuneo, Cuneo, 1985, p.127.
Bianco Dante Livio, Guerra partigiana, Einaudi Editore, Torino, 1955, p. 353;
Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione),
Marisa Diena, Guerriglia e autogoverno. Brigata Garibaldi 1943-45, Guanda, Parma, 1970, p.208;
Michele Lerda, Un prete nella Resistenza piemontese. Memorie di un cappellano partigiano, Revello, Drago, 1975, pp. 131-132

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

RAM Caraglio