CERVASCA, 26.11.1944

(Cuneo - Piemonte)

CERVASCA, 26.11.1944

CERVASCA, 26.11.1944
Descrizione

Località Cervasca, Cervasca, Cuneo, Piemonte

Data 26 novembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 6

Numero vittime uomini 6

Numero vittime uomini adulti 6

Descrizione: La zona pre-collinare che congiunge Cuneo a Caraglio diventa nel novembre 1944 di capitale importanza per le formazioni partigiane delle valli Stura, Grana, Maira per i loro rifornimenti in pianura, dal momento che ingenti forze fasciste chiudono ormai l’imbocco di queste valli. Inoltre, i partigiani uccidono a Cuneo, il maggiore Leone Bernabé della Divisione Littorio il giorno 24 novembre. Reparti di tale divisione conducono, pertanto, un massiccio rastrellamento dei territori della pianura agricola compresi fra Cuneo e Caraglio nella notte fra il 26 e il 27 novembre 1944, sorprendendo molti giovani che vengono uccisi e altri catturati.

Modalità di uccisione: fucilazione,uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da MICHELE CALANDRI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-12-02 08:58:43

Vittime

Elenco vittime

Bramardi Domenico, nato Cervasca (CN) 17/08/1918, residente Cervasca, contadino, ucciso a Cervasca 26/11/1944;
Campana Stefano, nato Peveragno (CN) 28/12/1920, residente Cuneo, mezzadro, ucciso Cervasca (CN) 26/11/1944;
Castellino Pietro, nato Cuneo 28/06/1921, residente Cuneo, manovale, ucciso Cervasca (CN) 26/11/1944;
Giraudo Nicola, nato Cuneo 01/04/1905, residente Cervasca (CN), massaro, ucciso Cervasca 26/11/1944;
Quaranta Paolo, nato Cervasca (CN) 09/10/1924, residente Cervasca, contadino, ucciso Cervasca 26/11/1944;
Risso Lorenzo, nato Cervasca (CN) 15/03/1927, residente Cervasca, contadino, ucciso Cervasca 26/11/1944;

Elenco vittime civili 6

Bramardi Domenico
Campana Stefano
Castellino Pietro
Giraudo Nicola
Quaranta Paolo
Risso Lorenzo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


2. Divisione granatieri “Littorio”

Tipo di reparto: Esercito

Memorie
Bibliografia


Giorgio Agosti-Livio Bianco, Un’amicizia partigiana. Lettere 1943-1945, (a cura di Giovanni De Luna), Albert Meynier, Torino, 1990, p. 355;
Guido Argenta, Nicola Rolla, Le due guerre 1940-1943, 1943-1945. Censimento “cippi e lapidi” in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza in provincia di Cuneo, Cuneo, 1985, pp. 165, 206-207, 208-213,224-226.
Michele Calandri (a cura), Fascismo 1943-1945. I notiziari della GNR da Cuneo a Mussolini, Cuneo, L’arciere, 1979, p.178;
Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione).

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Ram comune di Cervasca