S. Andrea, Lucoli, 02.02.1944

(L'Aquila - Abruzzo)

S. Andrea, Lucoli, 02.02.1944

S. Andrea, Lucoli, 02.02.1944
Descrizione

Località Tartaglione di S. Andrea, Lucoli, L'Aquila, Abruzzo

Data 2 febbraio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Descrizione: Lucoli è un comune a circa 10 km da l’Aquila in direzione della piana di Campo Felice. I tedeschi vi avevano posizionato un deposito di munizioni “Manfred”, destinato per le esigenze belliche del fronte di Cassino, che fu fatto esplodere durante la ritirata.
Nella zona operava la brigata partigiana "Monti della Duchessa", n° 7 del Raggruppamento Gran Sasso del Centro Militare Clandestino, comandata da Luigi Marrone.

Alla vista di soldati tedeschi, Francavilla si rifugiò nella stalla, rifiutandosi di aprire. I militari spararono contro la porta e lo uccisero.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: indefinita

Scheda compilata da David Adacher, Riccardo Lolli, Gilberto Marimpietri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-21 13:39:11

Vittime

Elenco vittime

Francavilla Benedetto, Pastore

Elenco vittime civili 1

Francavilla Benedetto

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Aa.vv. , Il lago della memoria, Regione Abruzzo (collana di studi abruzzesi), Teramo, Edigrafital, p. 82
Walter Cavalieri, L’Aquila in guerra, Ed. GTE, L’Aquila, 1997, p. 268

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME, N 1/11, b. 2132 bis