Patronina, Capestrano, 27.03.1944

(L'Aquila - Abruzzo)

Patronina, Capestrano, 27.03.1944

Patronina, Capestrano, 27.03.1944
Descrizione

Località Patronina, Capestrano, L'Aquila, Abruzzo

Data 27 marzo 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini ragazzi 1

Descrizione: Comune (500 m.s.l.m.) a km 42 da L’Aquila, soprastante la valle del Tirino.

Sede di ospedale militare; nella zona operavano i partigiani della banda "Leandro Trolla" comandata dal capitano Luigi Cucci.

Quattro militari tedeschi, a bordo di una autovettura proveniente da Ofena, spararono alcuni colpi di moschetto contro dei ragazzi che giocavano con dei bossoli vuoti, uccidendo il Trolla.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: indefinita

Annotazioni: In nome di Leandro Trolla venne battezzata una banda partigiana locale, comandata dal capitano Luigi Cucci, collegata alla “Di Vincenzo”,.

Scheda compilata da David Adacher, Riccardo Lolli, Gilberto Marimpietri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-21 13:42:29

Vittime

Elenco vittime

1. Trolla Leandro, di anni 12

Elenco vittime civili 1

Trolla Leandro

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Walter Cavalieri, L’Aquila in guerra, Ed. GTE, L’Aquila, 1997, p.250
“Notiziario della G.N.R.” 24.04.1944

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

“Relazione del sindaco Matteo Fanti alla Prefettura di Aquila del 5 maggio 1947”, in ASAq, Prefettura, Atti di Gabinetto, II vers., b.149