Capestrano, 06-09.04.1944

(L'Aquila - Abruzzo)

Capestrano, 06-09.04.1944

Capestrano, 06-09.04.1944
Descrizione

Località Alture di Capestrano, Capestrano, L'Aquila, Abruzzo

Data 9 aprile 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Comune (500 m.s.l.m.) a km 42 da L’Aquila, soprastante la valle del Tirino.
Il 06 aprile del 1944 i fratelli Zannolli sono catturati sul Gran Sasso dai Tedeschi. Il 09 aprile, dopo un breve interrogatorio, vengono fucilati sulle alture di Capestrano.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da David Adacher, Riccardo Lolli, Gilberto Marimpietri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-30 10:36:50

Vittime

Elenco vittime

1. Zannolli Aldo (o Zanolli), componente e tra i fondatori della banda “Palombaro”. Capitano dell’esercito (Div. “Legnano”)
2. Zannolli Carlo (o Zanolli), componente e tra i fondatori della banda “Palombaro”. Sottotenente dell’esercito (Div. “Legnano”)

Elenco vittime partigiani 2

Zannolli Aldo (o Zanolli)
Zannolli Carlo (o Zanolli)

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Walter Cavalieri, L’Aquila dall’Armistizio alla Repubblica 1943-1946, Ed. Studio7, L’Aquila, 1994, p. 235.
Walter Cavalieri, L’Aquila in guerra, Ed. GTE, L’Aquila, 1997, p. 250
Costantino Felice, Guerra Resistenza dopoguerra in Abruzzo, Milano, Franco Angeli, 1993, pp.193-195
Costantino Felice, Dalla Maiella alle Alpi. Guerra e Resistenza in Abruzzo, Roma, Donzelli, 2014, pp.112-118

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASAq, Prefettura, Atti di Gabinetto, II versamento, b. 149
ACS,ACC, s.245, bob. 1230B, fot. 41.0