Paganica, L'Aquila, 11.03.1944

(L'Aquila - Abruzzo)

Paganica, L'Aquila, 11.03.1944

Paganica, L'Aquila, 11.03.1944
Descrizione

Località Paganica, L'Aquila, L'Aquila, Abruzzo

Data 11 marzo 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Frazione a circa 8 km da L’Aquila, lungo la strada che porta verso il Gran Sasso.

Ucciso da un maresciallo tedesco non identificato e in stato di ubriachezza. Il milite germanico, dopo aver tentato di usare violenza a due donne, Maria Perazza, nubile di 56 anni e Erminia Guetti, vedova di 42 anni, entrò nell’abitazione di Berardino Cocciolone minacciando di violentare la moglie, Emilia Chiaravalle di 63 anni. Cocciolone, spaventato, uscì per chiamare in aiuto il figlio Francesco (di anni 39). Il soldato tedesco, dopo aver allontanato padre e figlio con la minaccia della pistola, se ne andò, per poi ritornare e freddare Berardino Cocciolone, seduto su un gradino della stalla, con un colpo di pistola.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: stupro

Tipo di massacro: violenze di genere

Annotazioni: La relazione dei carabinieri fa riferimento ad un esposto anonimo indirizzato al prefetto Manti.

Scheda compilata da David Adacher, Riccardo Lolli, Gilberto Marimpietri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-23 12:50:47

Vittime

Elenco vittime

1. Cocciolone Berardino, nato il 17.09.1877, abitante in via dei Mori - Paganica (AQ).

Elenco vittime civili 1

Cocciolone Berardino

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Aa.vv., Onna 10 giugno 1944, Ass.ne Pro Loco di Onna, Ed. Studio7, L’Aquila, 1994, p. 37
Walter Cavalieri, L’Aquila dall’Armistizio alla Repubblica 1943-1946, L’Aquila, Ed. Studio7, 1994, p.231
Walter Cavalieri, L’Aquila in guerra, L’Aquila, Ed. GTE, 1997, p. 264
Aldo Rasero, Morte a Filetto, Milano, Mursia, 1970, p. 138

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

\"Elenco deceduti in questo comune per attività partigiana, motivi politici e rappresaglie”, in ASAq, Prefettura, Atti di Gabinetto, II versamento, cat.XII, b.150, “
“Relazione del Gruppo Carabinieri L’Aquila” , in ASAq, Prefettura, Atti di Gabinetto, II versamento, b. 10