Tocco da Casauria 27-01-1944

(Pescara - Abruzzo)

Tocco da Casauria 27-01-1944

Tocco da Casauria 27-01-1944
Descrizione

Località Tocco da Casauria, Tocco da Casauria, Pescara, Abruzzo

Data 27 gennaio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne senza informazioni 1

Descrizione: I tedeschi giunsero a Tocco Casauria nel settembre 1943, occupando il paese e stabilendo il comando nel palazzo Ricotti; l’edificio scolastico fu adibito a ospedale militare e un altro comando tedesco occupò il Convento dell’Osservanza. La zona costituiva un importante obiettivo strategico poiché il paese si trova nei pressi del complesso elettrochimico di Bussi e Piano d’Orta (bombardato dagli angloamericani numerose volte) e della centrale elettrica sul fiume Pescara, nonché vicino alla strada Tiburtina Valeria, che collega Roma e Pescara, e alla stazione ferroviaria di Bussi (linea Pescara-Roma). Il paese, inoltre, era stato raggiunto da profughi e sfollati giunti dal sud della penisola in seguito alla proclamazione dell’armistizio e costituiva una via di fuga per i prigionieri angloamericani che tentavano di superare la linea del fronte.
La vittima gestiva un locale nel paese e fu aggredita e uccisa a calci da un gruppo di soldati tedeschi ubriachi, forse perché prese le difese di una giovane ragazza che gli stessi soldati stavano molestando.

Modalità di uccisione: tortura a morte

Tipo di massacro: violenze di genere

Scheda compilata da Stefania Di Primio
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-29 16:58:51

Vittime

Elenco vittime

Stromei Concetta

Elenco vittime civili 1

Stromei Concetta

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a

    Tipo di memoria: monumento

    Descrizione: Nel centro del paese c’è il monumento ai caduti della Prima e Seconda guerra mondiale, eretto dal comune nel 1960: una delle lapidi è dedicata ai militari e civili morti a causa della guerra nel periodo 1940-1945 e tra i civili risulta anche il nome di Stromei Concetta

Bibliografia


Di Virgilio Felice, Tocco da Casauria: profilo storico, L’Aquila, Japadre, 1982

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME, N 1/11, b. 2132 bis
Archivio dell’Ufficio di anagrafe e stato civile del Comune di Tocco da Casauria, Registro degli atti di morte, 1944
Registro dei morti della parrocchia di S. Eustachio di Tocco Casauria (citato in Di Virgilio, p. 137), anno 1944