MONESIGLIO, 22.08-09.09.1944

(Cuneo - Piemonte)

MONESIGLIO, 22.08-09.09.1944

MONESIGLIO, 22.08-09.09.1944
Descrizione

Località Monesiglio, Monesiglio, Cuneo, Piemonte

Data 28 agosto 1944 - 9 settembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: Nei ripetuti attacchi nazifascisti ai partigiani di Castellino Tanaro (incendi e distruzioni dei paesi di Castellino, Igliano e Torresina), che minacciano continui attacchi alle comunicazioni stradali e ferroviarie verso la Liguria, le operazioni di rastrellamento si allargano all’intera zona dell’Alta Langa e del Cebano, seminando singole vittime in dilungati lassi di tempo. Si tenga presente che i comuni di Monesiglio e Mombarcaro erano stati uniti dal governo fascista.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Reparti non identificati, quasi certamente delle Divisioni 34. e 148,
Si tenga presente che i comuni di Monesiglio e Mombarcaro erano stati uniti dal governo fascista.

Scheda compilata da MICHELE CALANDRI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-03 17:09:16

Vittime

Elenco vittime

Alborio Luigi, nato Alessandria 16/04/1913, residente Bagnasco (CN), operaio, ucciso Monesiglio (CN) 28/08/1944;
Darseno Albino, nato Ceva (CN) 01/03/1873, residente Mombarcaro (CN), contadino, ucciso Mombarcaro 02/09/1944;
Fanelli Giovanni, nato Mallare (SV) 1924, fucilato Monesiglio 05/09/1944

Elenco vittime civili 3

Alborio Luigi,
Darseno Albino,
Fanelli Giovanni

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


4. Divisione Alpina “Monterosa”

Tipo di reparto: Esercito

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Mombarcaro

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Mombarcaro

    Descrizione: Due lapidi a Mombarcaro ricordano Darseno, in piazza della Libertà e sul municipio, poste da ente pubblico;

  • Click here to learn more

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Monforte d\'Alba, giardini pubblici

    Descrizione: Lapide nei giardini pubblici di Monforte d’Alba, ricorda anche Pastorino, posta da associazione;

Bibliografia


Guido Argenta, Nicola Rolla, Le due guerre 1940-1943, 1943-1945. Censimento “cippi e lapidi” in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza in provincia di Cuneo, Cuneo, 1985, pp. 44 e segg., 322-323, 331-332, 342.
Michele Calandri (a cura), Fascismo 1943-1945. I notiziari della GNR da Cuneo a Mussolini, L’Arciere, Cuneo, pp. 161-163;
Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione)
Carlo Gentile, Le forze tedesche di occupazione e il fronte delle Alpi occidentali, in «Il presente e la storia», n°46, dicembre 1994, pp.148-153.
Marco Grandi, La relazione sull’attività del Gruppo Divisioni Autonome “Mauri”, editrice Ipotesi, Rapallo, 1979, pp. 70-76.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

RAM Monesiglio e Mombarcaro