CRAVANZANA, 20.11.1944

(Cuneo - Piemonte)

CRAVANZANA, 20.11.1944

CRAVANZANA, 20.11.1944
Descrizione

Località Cravanzana, Cravanzana, Cuneo, Piemonte

Data 20 novembre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 13

Numero vittime uomini 13

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 12

Descrizione: Tra il 19, 20 e il 21 novembre 1944 si va praticamente esaurendo la fase offensiva dei neofascisti nel grande rastrellamento delle Langhe. «Il 20, il fronte nazifascista sferrò l’attacco decisivo: colonne presero a scendere sulla valle del Belbo da Cravanzana e S. Benedetto […]. I nazi fascisti, furenti, diedero alle fiamme quasi per intero l’abitato di S. Benedetto (54 case furono arse) e a Cravanzana fucilarono sette badogliani “deturpandoli orrendamente”. Tutto il sistema difensivo partigiano era infranto. Le colonne corazzate dei rastrellatori dilagarono per la valle del Belbo e in serata erano in valle Bormida, dove occupavano l’aeroporto di Cortemilia.» Uno dei principali obiettivi del rastrellamento era distruggere il campo di atterraggio partigiano di Vesime, fino all’ultimo utilizzato per i collegamenti con gli alleati. Da Castiglione Tinella fu deportato un sarto, da Castino tre giovani, furono incendiate venti case e uccise 7 persone.

Modalità di uccisione: fucilazione,uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: deportazione della popolazione,furto e-o saccheggio,incendio di abitaz

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da MICHELE CALANDRI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-27 09:37:10

Vittime

Elenco vittime

Boffa Vittorio, nato Castino (CN) 09/07/1925, residente Castino, contadino, ucciso Castino 20/11/1944;
Ceccarini Antonio, nato Cascina (PI) 04/02/1922, residente Cascina, fucilato Cravanzana (CN) 20/11/1944, I Divisione Autonoma, Comando;
Cippone Pasqualino, nato Bari 13/03/1914, residente Bari, fucilato Cravanzana (CN) 20/11/1944, I Divisione Autonoma, Comando;
Galmarini Ernesto, nato Basilea (CH) 1900, residente Castino (CN), manovale, ucciso Castino 20/11/1944;
Mapelli Ambrogio, nato Masante (MI) 09/12/1918, residente Rescaldina (MI), tessitore, fucilato Cravanzana (CN) 20/11/1944, I Divisione Autonoma, Comando;
Onesto Giuseppe, nato Cortemilia (CN) 16/10/1915, residente Cortemilia, contadino, ucciso Cortemilia 20/11/1944;
Pontino Francesco, nato Castino (CN) 06/05/1898, residente Alba (CN), operaio, ucciso Cravanzana (CN) 20/11/1944;
Paglieri Rinaldo, nato Cravanzana (CN) 18/12/1927, residente Cravanzana, contadino, ucciso Cravanzana 20/11/1944;
Rabino Carlo, nato Cortemilia (CN) 27/02/1925, residente Cravanzana (CN), contadino, ucciso Cravanzana 21/11/1944.
Rossi Ivo, nato S. Miniato (PI) 03/06/1922, residente Siena, fucilato Cravanzana (CN) 20/11/1944, I Divisione Autonoma, Comando;
Seletti Giovanni, nato Busseto (PR) 20/09/1923, residente Fidenza (PR), fucilato Cravanzana (CN) 20/11/1944, I Divisione Autonoma, Comando;
Tognon Giovanni, nato Vidor (TV) 22/01/1922, residente Montebelluna (TV), fucilato Cravanzana (CN) 20/11/1944;
Zuccolini Vittorio, nato Massa Carrara 25/05/1908, residente Bosia (CN), operaio, trucidato Cravanzana (CN) 20/11/1944

Elenco vittime civili 6

Boffa Vittorio
Galmarini Ernesto
Onesto Giuseppe
Pontino Francesco
Paglieri Rinaldo
Rabino Carlo

Elenco vittime partigiani 7

Ceccarini Antonio
Cippone Pasqualino
Mapelli Ambrogio
Rossi Ivo
Seletti Giovanni
Tognon Giovanni
Zuccolini Vittorio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


34. Infanterie-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Cacciatori degli Appennini

Tipo di reparto: Esercito

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Cravanzana, San Bernardo di Bastia

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Cravanzana, San Bernardo di Bastia

    Descrizione: Sacrario in località S. Bernardo di Bastia, promosso da ente pubblico e associazione;

  • lapide a Borgomale, piazza della Chiesa

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Borgomale, piazza della Chiesa

    Descrizione: lapide in ricordo di Giovanni Fornaro in piazza Chiesa a Borgomale, promossa da privato;

  • lapide a Bosia, piazza san Nazario

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Bosia, piazza san Nazario

    Descrizione: Due lapidi in Piazza San Nazario a Bosia, poste da ente pubblico

  • monumento a Castino, piazzaBuenos Aires

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Castino, piazzaBuenos Aires

    Descrizione: Eretto da ente pubblico

  • monumento a Cortemilia, piazza Savona

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Cortemilia, piazza Savona

    Descrizione: Eretto da ente pubblico

  • Click here to learn more

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Monforte d\'Alba, giardini pubblici

    Descrizione: Promosso da ente pubblico

  • monumento a Cravanzana

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Cravanzana

    Descrizione: Sacrario nella strada di accesso al comune di Cravanzana, promosso da privato

  • commemorazione a San Bernardo Bastia

    Tipo di memoria: commemorazione

    Ubicazione: San Bernardo Bastia

    Descrizione: Ogni anno, inizio giugno, al sacrario di S. Bernardo di Bastia.

Bibliografia


Guido Argenta, Nicola Rolla, Le due guerre 1940-1943, 1943-1945. Censimento “cippi e lapidi” in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza in provincia di Cuneo, Cuneo, 1985, pp. 44-56, 73, 85, 152, 197, 202, 342
Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione),
Mario Giovana, Guerriglia e mondo contadino, Bologna, Cappelli, 1988, pp. 226-227;
Marco Grandi, La relazione sull’attività del Gruppo Divisioni Autonome “Mauri”, editrice Ipotesi, Rapallo, 1979, 103-104;

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Registro Atti di Morte Bosia, Camerana, Cortemilia, Castino, Cravanzana, Niella Belbo, San Benedetto Belbo