ANZOLA, 06.08.1944

(Verbano-Cusio-Ossola - Piemonte)

ANZOLA, 06.08.1944

ANZOLA, 06.08.1944
Descrizione

Località Anzola, Anzola d'Ossola, Verbano-Cusio-Ossola, Piemonte

Data 6 agosto 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 13

Numero vittime uomini 13

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 11

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Descrizione: Nei primi giorni dell’agosto ’44 tutti i reparti della Beltrami accampati in Camasca, in Valstrona e nella Valle del Massone sono impegnati da forze fasciste per una grossa operazione di rastrellamento. Una squadra riesce ad aprirsi un varco e a sfuggire alla cattura. Esausti decidono di pernottare ad Anzola d’Ossola. All’alba arriva in paese un forte contingente di brigate nere e di tedeschi. Fallito il tentativo di fuga, i partigiani tentano di resistere finché lo permettono le munizioni.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da VALERIO PULGA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-24 14:39:31

Vittime

Elenco vittime

“Aristotele”, nato in Grecia, morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Bagaini Giovanni, figlio di Bagaini Carlo, nato il 01/01/1928 (16 anni) a Omegna (No),residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Ferri Giuliano, figlio Ferri Luigi, nato il 01/01/1926 (18 anni) a Verbania-Suna (No), residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Jara Karl, nato in Cecoslovacchia, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Mira D’Ercole Riccardo, figlio di Mira D’Ercole Luigi, nato il 01/01/1926 (18 anni) a Lecco, residente a Romagnano Sesia, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Mordenti Leopoldo, figlio di Mordenti Matteo, nato il 01/01/1921 a Cesena, residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Morea Ernesto, nato il 01/01/1924 (20 anni), partigiano (Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Paganotto Luciano, figlio di Paganotto Rosina, nato il 01/01/1925 (18 anni) a Omegna (No), residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Rizzolo Armando, figlio di Rizzolo Valentino, nato il 01/01/1926 (18 anni) a Castelbaldo (Pd), residente a Stresa, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Rossi Luigi, figlio di Rossi Giovanni, nato il 01/01/1925 (19 anni) a Omegna (No), residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Tosi Giovanni, figlio di Tosi Luigi, nato il 01/01/1921 a Omegna (No), residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Verrua Giuseppe, figlio di Verrua Angelo, nato il 01/01/1924 (20 anni) a Omegna (No), residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.
Villa Ferdinando, figlio di Villa Salvatore Giuseppe, nato il 01/01/1925 (19 anni) a Omegna (No), residente a Omegna, partigiano (Div. Beltrami), morto per fucilazione il 06/08/1944 ad Anzola.

Elenco vittime partigiani 13

“Aristotele”,
Bagaini Giovanni,
Ferri Giuliano,
Jara Karl,
Mira D’Ercole Riccardo,
Mordenti Leopoldo,
Morea Ernesto,
Paganotto Luciano,
Rizzolo Armando,
Rossi Luigi,
Tosi Giovanni,
Verrua Giuseppe,
Villa Ferdinando

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Brigata nera reparto imprecisato

Tipo di reparto: Brigata Nera

Memorie
Bibliografia


Gilberto Bianchi, Un partigiano rievoca l'eccidio nell'agosto '44 a Anzola d'Ossola, in «Resistenza unita», n. 5, maggio 1974
Mimmo Franzinelli, Le stragi nascoste. L'armadio della vergogna: impunità e rimozione dei crimini di guerra nazifascisti, 1943-2001, Mondadori, Milano, 2002, pp. 161-162
Enrico Massara, Crimini dei nazifascisti nella provincia di Novara, Foresta rossa, Novara, 1956, p. 62
Enrico Massara (a cura di), Antologia dell'antifascismo e della Resistenza novarese, s.l., s.n., 1984, pp. 307-310
Tristano Matta (a cura di), Un percorso della memoria. Guida ai luoghi della violenza nazista e fascista in Italia, Electa, Milano, 1996
Pellanda Luigi, L'Ossola nella tempesta, Tip. Provera, Novara, 1966

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti