BAVENO, 21.06.1944

(Verbano-Cusio-Ossola - Piemonte)

BAVENO, 21.06.1944

BAVENO, 21.06.1944
Descrizione

Località Baveno, Baveno, Verbano-Cusio-Ossola, Piemonte

Data 21 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 17

Numero vittime uomini 6

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 5

Numero vittime di genere ignoto 11

Descrizione: Il giorno seguente l’episodio di Fondotoce, una pattuglia partigiana uccide un capitano e un maggiore delle SS reduci dall’eccidio. I tedeschi in ritorsione dell’uccisione dei due ufficiali uccidono 17 partigiani della Valdossola sul lungolago di Baveno. I cadaveri vengono sepolti in una fossa comune.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Annotazioni: Cfr. episodio Fondotoce

Scheda compilata da VALERIO PULGA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-03 17:22:23

Vittime

Elenco vittime

Aielli Ettore, figlio di Aielli Maurilio e Piatti Luigia, nato il 15/02/1922 ad Affori (Mi), di professione meccanico, partigiano (Div. Valdossola), morto per fucilazione il 21/06/1944 a Baveno.
Buraschini Antonio, figlio di Buraschi Pietro e Colombo Maria, nato il 03/05/1924 a Saronno (Va), di professione incisore, partigiano (Div. Valdossola), morto per fucilazione il 21/06/1944 a Baveno.
Colombo Aquilino, figlio di Colombo Emilio e Dispa Margherita, nato il 07/01/1928 a Suna di Verbania (Vb), di professione studente, partigiano (Div. Valdossola), morto per fucilazione il 21/06/1944 a Baveno.
Todescato Pericle, figlio di Todescato Polinice, nato il 09/02/1925 a Milano, di professione pompiere, partigiano (Div. Valdossola), caporal maggiore il cui nome di combattimento era “Pompiere”, morto per fucilazione il 21/06/1944 a Baveno.
Valaguzza Ferruccio, figlio di Valagussa Enrico e Maria, nato il 02/02/1924 a Cernusco Montevecchia (Co), di professione operaio, partigiano (Div. Valdossola) morto per fucilazione il 21/06/1944 a Baveno.
Zaccaria Giampietro, figlio di Zaccaria Renzo, nato il 10/02/1925, di professione studente, partigiano (Div. Valdossola) morto per fucilazione il 21/06/1944 a Baveno.
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto
Ignoto

Elenco vittime partigiani 17

Aielli Ettore,
Buraschini Antonio
Colombo Aquilino
Todescato Pericle
Valaguzza Ferruccio
Zaccaria Giampietro
11 ignoti

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Nino Chiovini, I giorni della semina, Vangelista, Milano, 1979, p. 85
Giovanni Galli, Memorie ritrovate. I diciassette ragazzi fucilati a Baveno nel giugno del 1944, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Novara, Novara, 2004
Enrico Massara (a cura di), Antologia dell'antifascismo e della Resistenza novarese, s.l., s.n., 1984, pp. 255-256
Enrico Massara, Crimini dei nazifascisti nella provincia di Novara, Foresta rossa, Novara, 1956, p. 49
Gabriella Nistico (a cura di) Le brigate Garibaldi nella Resistenza. Documenti, vol. 2, Giugno-novembre 1944, Feltrinelli, Milano, 1979, pp. 64-65
Lazzero Ricciotti, Il sacco d'Italia. Razzie e stragi tedesche nella Repubblica di Salò, Arnoldo Mondadori, Milano, 1994, p. 280

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AISNRO, Gabinetto di Prefettura, b. 234, f. 5
AISRNO, Bollettini Gnr, pp. 147-148