Fresagrandinaria, 28.10.1943

(Chieti - Abruzzo)

Fresagrandinaria, 28.10.1943

Fresagrandinaria, 28.10.1943
Descrizione

Località Fresagrandinaria, Fresagrandinaria, Chieti, Abruzzo

Data 28 ottobre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: La Valle del Trigno durante il secondo conflitto mondiale fu teatro di scontri cruenti, che si concentrarono lungo la cosiddetta “Barbara-Stellung”, una linea ritardatrice approntata dai tedeschi dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 lungo la quale realizzarono postazioni di mitragliamento e di sbarramento.
In particolare, sul fronte della “Barbara-Stellung”, nel tratto tra San Salvo e Civitanova si schierarono la 16° Divisione Panzer (tra l'Adriatico e l'area di Lentella), il 3° Reggimento Paracadutisti (tra Fresagrandinaria e Tufillo), il 4° Reggimento Paracadutisti (tra Celenza e Castelguidone) e la 29ª Divisione Panzergrenadier (tra Schiavi e Civitanova).
Ne consegue che i piccoli centri abitati dislocati lungo la linea del fiume conobbero le atrocità del conflitto, subendo bombardamenti e facendo registrare episodi di violenza riconducibili alle armate tedesche presenti sul territorio; basti pensare che bombardieri medi e leggeri e cacciabombardieri colpirono il 2 novembre non solo Fresagrandinaria bensì anche Cupello, Furci e Celenza allo scopo di distruggere le postazioni nemiche.
In questo contesto avviene l’uccisione di Valentino Racano: secondo le testimonianze, mentre si stava recando presso la sua masseria, un soldato tedesco, senza alcun motivo e da una distanza ravvicinata di circa trenta metri, lo colpì con tre raffiche di mitragliatrice, ferendolo gravemente all’addome.
Dopodiché il soldato si avvicinò al contadino che giaceva a terra ferito, sparandogli un colpo di pistola alla testa, che lo uccise: l’assassino scavò una fossa e vi seppellì il cadavere.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: indefinita

Scheda compilata da Silvia Checchia
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-23 17:52:38

Vittime

Elenco vittime

Racano Valentino fu Giuseppe e Petrucci Maddalena, nato a Fresagrandinaria il 12/02/1897, di anni 46, contadino;

Elenco vittime civili 1

Racano Valentino

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Giovanni Artese (a cura di), La Seconda Guerra Mondiale a Tufillo (2-4 novembre 1943)

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME, N 1/11, b. 2132 bis
DB di Carlo Gentile
DB “Banca dati delle violenze nazifasciste denunciate dai Carabinieri”