Vallicella, Ripi, 25.02.1944

(Frosinone - Lazio)

Vallicella, Ripi, 25.02.1944

Vallicella, Ripi, 25.02.1944
Descrizione

Località Vallicella, Ripi, Frosinone, Lazio

Data 25 febbraio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 7

Numero vittime uomini 7

Numero vittime uomini adulti 7

Descrizione: Due militari tedeschi il giorno 25 febbraio 1944, in contrada Vallicella di Ripi, entrano nell'abitazione di Antonio Cevini, invitando Angelo Recine a seguirli con una pecora sequestrata dalla abitazione della famiglia italiana. Recine rifiutava di seguire i soldati, i quali tentavano di colpirlo con una baionetta. Ne nasceva una colluttazione, durante la quale Recine veniva aiutato dal suocero che con un martello colpiva i due soldati tedeschi, ferendone uno. L'altro fuggiva e tornava con una ventina di soldati che in assetto da guerra, fermarono Recine e Cevenini ma anche contadini che abitavano lì vicino ma che nulla avevano a che fare con l'episodio precedente. Condotti a tre km di distanza, dei 9 contadini fermati, 7 venivano uccisi ed infossati, mentre due riuscivano a fuggire. L'uccisione dei 7 veniva tenuta nascosta e i cadaveri vennero ritrovati soltanto il 23 aprile da alcuni contadini che dissodavano il terreno. Ai familiari era stato detto dal locale comando tedesco che i fucilati erano stati portati via al nord a lavorare per l'esercito. Le autorità della Rsi non vengono neppure informate della rappresaglia.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Trattamento dei cadaveri: Occultamento dei cadaveri

Tipo di massacro: rappresaglia

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): Forte memoria a livello familiare. La strage è nota in paese ma essendo avvenuta in una area di campagna riguarda soprattutto il gruppo di famiglie coinvolte localmente

Scheda compilata da Tommaso Baris
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-04-27 13:58:30

Vittime

Elenco vittime

1. Cervini Antonio, 1884
2. Cervini Pietro, 1916
3. Imperioli Arcangelo, 1920
4. Imperioli Giovanni, 1906
5. Imperioli Domenico, 1925
6. Passelli Angelo, 1902
7. Recine Angelo, 1907

Elenco vittime civili 7

1. Cervini Antonio, 1884
2. Cervini Pietro, 1916
3. Imperioli Arcangelo, 1920
4. Imperioli Giovanni, 1906
5. Imperioli Domenico, 1925
6. Passelli Angelo, 1902
7. Recine Angelo, 1907

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • luogo della memoria a Piazza sette Martiri, Ripi

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Piazza sette Martiri, Ripi

    Descrizione: Piazza in memoria dell\'eccidio dei sette Martiri della Vallicella avvenuto la notte tra il 25 e il 26 febbraio 1944

Bibliografia


T. Baris, Le stragi naziste nella provincia di Frosinone tra storia e memoria, in G. Gribaudi, Terra Bruciata, L'Ancora del Mediterraneo, Napoli, 2003, pp. 311-365.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ACS, RSI, SPD, CR, b. 16, f. 91 sf. Rapporti Italo-tedeschui. Nota del 11 maggio 1944
ACS, MI, DGPS, Rsi Chierici 1943-45, b. 38, f. Incidenti generici tra persone. Relazione del capo della provincia di Frosinone del 1 maggio 1944
ASMAE, Rsi 1943-45, Affari generali, b. 151, f. Rinvenimento cadaveri a Vallicella di Ripi