MADONNA DELLE GRAZIE CHIETI 24.02.1944

(Chieti - Abruzzo)

MADONNA DELLE GRAZIE CHIETI 24.02.1944

MADONNA DELLE GRAZIE CHIETI 24.02.1944
Descrizione

Località Madonna delle Grazie, Chieti, Chieti, Abruzzo

Data 24 febbraio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Pochi giorni dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 i tedeschi occuparono Chieti, stabilendovi un comando di presidio, innalzando la bandiera di guerra germanica su Palazzo Mezzanotte.
In città trovarono la piena collaborazione da parte delle autorità cittadine e, coadiuvati da spie locali, presero controllo del territorio, adoperandosi per l’individuazione dei partigiani, impegnati in continue azioni di sabotaggio.
Le truppe tedesche commisero sistematiche azioni di rastrellamento di automezzi e armi, il che comportò una crescente ostilità da parte della popolazione.
Durante il primo mese di occupazione ebbe luogo un’operazione di rastrellamento, con la città bloccata da compagnie di fanteria tedesca e decine di pattuglie che perquisirono tutti gli appartamenti, incuranti di anziani, ammalati, donne e bambini, sorpresi ancora a letto.
In città dominava un clima di terrore.
In tale contesto s’inserisce l’uccisione di Raffaele Faraone, “colpevole” unicamente di avere una discreta conoscenza della lingua inglese, essendo stato in America: infatti fu additato come spia da un sergente tedesco e nella notte del 24 febbraio 1944 lo stesso sergente, accompagnato da un soldato, s’introdusse nella sua abitazione, uccidendolo con un colpo di pistola.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: indefinita

Annotazioni: Non abbiamo certezze sul reparto, ma sappiamo che tra gennaio e febbraio del 1944 a Chieti erano di stanza:
Panzer-Division HG,
Fallschrim-Jäger-Regiment 3,
334.Infanterie-Division,
278.Infanterie-Division.

Scheda compilata da SILVIA CHECCHIA
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-03 15:42:50

Vittime

Elenco vittime

Faraone Raffaele, fu Gaetano e fu Perfetti Palma, nato a Chieti il 26/09/1890, di anni 54, contadino, domiciliato a Chieti Scalo, Località Madonna delle Grazie, morto a Chieti Scalo il 24/02/1944

Elenco vittime civili 1

Faraone Raffaele

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Angelo Meloni, Chieti città aperta. Relazione storica sulle vicende belliche del 1943-1944,De Arcangelis, Pescara, 1947

Sitografia


http://194.242.233.149/ortdb/it/ortdb.php?Suche=chieti&Seite=2&Suchbereich=alle&Modus=trunkiert&Zeilen=10

Fonti archivistiche

Fonti

ASCH, Stato Civile, Registro Atti di Nascita Chieti, 1890
AUSSME, N 1/11, b. 2132 bis
DB “Banca dati delle violenze nazifasciste denunciate dai Carabinieri”
DB di Carlo Gentile
DD(WASt), OdB