QUERCETO SAN CASCIANO IN VAL DI PESA 06-21.06.1944

(Firenze - Toscana)

QUERCETO SAN CASCIANO IN VAL DI PESA 06-21.06.1944

QUERCETO SAN CASCIANO IN VAL DI PESA 06-21.06.1944
Descrizione

Località Querceto, San Casciano in Val di Pesa, Firenze, Toscana

Data 6 giugno 1944 - 21 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Armando Aglietti, contadino di Mercatale, il 6 giugno 1944 mentre si trova in un campo per un bisogno corporale viene colpito alla schiena da una scarica di mitraglia esplosa da due soldati tedeschi che sopraggiungevano. Sentitolo lamentarsi, i due gli si avvicinano e gli sparano di nuovo ferendolo a una mano. Gli stessi tedeschi, fatti chiamare i parenti, accordano dietro le proteste di questi ultimi di far trasportare l'uomo ferito presso l'ospedale di Greve in Chianti, dove però l'Aglietti muore il 21 giugno a causa delle ferite riportate.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: indefinita

Scheda compilata da Francesco Fusi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-03 15:10:43

Vittime

Elenco vittime

Armando Aglietti, di Giovanni e Sodi Maria, nato a Greve in Chianti (Firenze) il 13/01/1916.

Elenco vittime civili 1

Armando Aglietti.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Anno di realizzazione: 1964

    Descrizione: Il 27 luglio 1964 in occasione del 20. Anniversario della liberazione il consiglio comunale di San Casciano consegnava ai familiari di Armando Aglietti (e ai familiari di altre vittime civili del comune) una medaglia d\'oro commemorativa.

  • lapide a San Casciano in Val di Pesa, Municipio

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: San Casciano in Val di Pesa, Municipio

    Anno di realizzazione: 2005

    Descrizione: Il nome di Armando Aglietti è ricordato, assieme a quelli delle altre vittime civili del comune, su una lapide posta sul Municipio di San Casciano dall\'amministrazione comunale il 25 aprile 2005 nel 60. Anniversario della Liberazione.

Bibliografia


Claudio Biscarini, Quando piovevano le cannonate. 1944. Violenza e guerra ai civili tra la Val di Pesa e la Val d'Elsa, Effigi, Arcidosso, 2012.
Matteo Mazzoni, Il passaggio del fronte tra Val di Pesa e Val d'Elsa. Civili e violenze di guerra nell'estate del 1944, Polistampa, Firenze 2014, p. 150.
Enzo Rettori, Cecilia Bordone (a cura di), San Casciano luglio 1944. testimonianze ed immagini, 60° anniversario della Liberazione, Comune di San Casciano in Val di Pesa, San Casciano Val di Pesa 1994.
Carlo Salvianti, Remo Ciapetti, Lotte politiche e sociali in Val di Pesa dal primo dopoguerra alla Liberazione (1919-1944), Nuove Edizioni Vallecchi, Firenze, 1979, p. 256.

Sitografia


http://resistenzatoscana.it/monumenti/san_casciano_in_val_di_pesa/lapide_del_municipio/

Fonti archivistiche

Fonti

CSIT, AUSSME, N1/11, b. 2132.
ASC San Casciano Val di Pesa, Serie IX, Carteggio, b. 213, cat. VIII, cl. III, fasc. Presenti alle Bandiere.