LISCA LASTRA A SIGNA 23.08.1944

(Firenze - Toscana)

LISCA LASTRA A SIGNA 23.08.1944

LISCA LASTRA A SIGNA 23.08.1944
Descrizione

Località Lisca, Lastra a Signa, Firenze, Toscana

Data 23 agosto 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini anziani 1

Descrizione: La mattina del 23 agosto 1944, l'anziano Giuseppe Cellini, mentre si trova seduto sulla soglia della cantina della propria abitazione in località La Lisca, viene raggiunto da una raffica di mitra esplosa da alcuni soldati tedeschi appostati presso la Villa “I Pitti”, situata sulla sponda opposta dell'Arno ad una distanza di circa cinquecento metri dalla sua abitazione. Poiché i familiari del Cellini si trovano sfollati altrove, l'anziano, dopo essere colpito, muore per dissanguamento senza che alcuno possa portargli soccorso. L'unico che tenta di andare in suo aiuto è il nipote Luigi Cellini, il quale, però, viene anch'egli colpito da un proiettile proveniente ancora dei pressi di Villa “I Pitti”. Ferito ad una gamba, Luigi viene ricoverato presso il pronto soccorso di Calcinaia dove è dichiarato guaribile in quaranta giorni.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Nel verbale dei carabinieri relativo alla testimonianza rilasciata da Luigi Cellini la data dell'uccisione dello zio Giuseppe è il 13 agosto 1944. Nel verbale della testimonianza rilasciata dal padre di Luigi, Angelo, la data nella quale si svolgono i fatti è invece il 23 agosto 1944. La liberazione del comune di Lastra a Signa avviene il 5 agosto 1944.

Scheda compilata da Francesco Fusi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-03 10:49:55

Vittime

Elenco vittime

Cellini Giuseppe fu Luigi e fu Pali Rosa, nato il 12/02/1863 a Vicchio di Mugello (Firenze), domiciliato a Lastra a Signa, via Livornese n. 354.

Elenco vittime civili 1

Cellini Giuseppe.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

CSIT, AUSSME, N1/11, b. 2132, Firenze, testimonianza di Angelo e Luigi Cellini del 23 novembre 1944.