San Lorenzo, Treia, 05.10.1943

(Macerata - Marche)

San Lorenzo, Treia, 05.10.1943

San Lorenzo, Treia, 05.10.1943
Descrizione

Località San Lorenzo, Treia, Macerata, Marche

Data 5 ottobre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 5 ottobre 1943, nel tardo pomeriggio, nella frazione San Lorenzo di Treia, Giovanni Cantarini venne ucciso da ignoti militari tedeschi accompagnati da un ufficiale della milizia volontaria con funzioni da interprete, in quanto scambiato per un paracadutista inglese. Fu ritrovato in terra ancora con la pipa in bocca, a dimostrazione del fatto che i tedeschi abbiano sparato senza accertarsi della sua identità.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Il procedimento contro ignoti militari tedeschi e ignoto ufficiale della milizia per il reato di “violenza con omicidio contro privati” ai danni di Cantarini Giovanni è stato archiviato nel 1944 per non luogo a procedere.

Scheda compilata da Chiara Donati
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-07-14 08:53:23

Vittime

Elenco vittime

Cantarini Giovanni, n. il 06/05/1901 a San Severino, paternità Filippo, qualifica Caduto per rappresaglia, concessagli il 24/09/1946 a Macerata

Elenco vittime civili 1

Cantarini Giovanni

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


www.storiamarche900.it/main?p=storia_territorio_treia

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio Centrale dello Stato, Fondo Ricompart - Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Marche, schedario e pratica n. 22602.
Archivio dell\'Istituto per la Storia della Resistenza e dell\'Età Contemporanea, fondo ANPI di Macerata, serie Comuni della Provincia, “Treia 1984”, b. 4, f. 40.
Procura Generale Militare Roma, n. registro generale 1117, CPI, f. 22/170.
Archivio dell\'Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell\'Esercito N 1/11, b. 2132.