PAESANA, 30.12.1944

(Cuneo - Piemonte)

Descrizione

Località Paesana, Paesana, Cuneo, Piemonte

Data 30 dicembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 8

Numero vittime uomini 6

Numero vittime uomini adulti 6

Numero vittime donne 2

Numero vittime donne adulte 2

Descrizione: Inizia un rastrellamento della Valle Po, partendo da Paesana alle 7,30, appoggiato da mitragliere contraeree, cingolati e autoblindo. Gravemente ferito il comandante del reparto partigiano “Zama”, incendi di tutte le baite a monte della frazione Agliasco, furti e saccheggi,
Gli ufficiali tedeschi si riuniscono alle 16,30 del 30/12/1943 nel municipio, il capitano giudica gli 8 prigionieri partigiani e pronuncia la sentenza: tre vengono rilasciati perché del luogo, cinque vengono condannati a morte e fucilati contro un muro in piazza Statuto verso le 17,30 e i corpi lasciati a terra fino al giorno dopo per ordine dei tedeschi.

Modalità di uccisione: fucilazione,incendio,uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da MICHELE CALANDRI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-01-25 14:18:50

Vittime

Elenco vittime

Agagliatte Angelo, nato Castelnuovo don Bosco (AT) 29/02/1925, residente Nichelino (TO), operaio, 9. Divisione Garibaldi “Cuneo”, 15. brigata “Saluzzo”, fucilato;
Boccardo Giuseppe, nato Bovolenta (PD) 20/03/1925, residente Nichelino, elettricista, 9. Divisione Garibaldi “Cuneo”, 15. brigata “Saluzzo”, fucilato;
Carosio Giuseppe, nato Predosa (AL) 24/05/1924, residente Nichelino (TO), meccanico, 9. Divisione Garibaldi “Cuneo”, 15. brigata “Saluzzo”, fucilato;
Debernardis Giuseppe, nato Moncalieri (TO) 11/03/1925, residente Moncalieri, fattorino, 9. Divisione Garibaldi “Cuneo”, 15. brigata “Saluzzo”, fucilato;
Genre Giuseppe, nato Ostana (CN) 21/10/1914, residente Crissolo (CN), contadino;
Mascherpa Giovanni, nato Moncalieri (TO) 05/06/1925, residente Nichelino (TO), operaio, 9. Divisione Garibaldi “Cuneo”, 15. brigata “Saluzzo”, fucilato;
Re Maddalena, nata Paesana 20/10/1887, residente Paesana, casalinga;
Re Margherita, nata Paesana 10/11/1919, residente Paesana, contadina.

Elenco vittime civili 3

Genre Giuseppe
Re Maddalena
Re Margherita

Elenco vittime partigiani 5

Agagliatte Angelo
Boccardo Giuseppe,
Carosio Giuseppe,
Debernardis Giuseppe,
Mascherpa Giovanni,

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Luftwaffen-Jäger-Bataillon z.b.V

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Sconosciuto Leek

    Nome Sconosciuto

    Cognome Leek

    Note responsabile Capitano, comandante del reparto

    Note procedimento Gli ufficiali tedeschi si riuniscono alle 16,30 del 30/12/1943 nel municipio, il capitano giudica gli 8 prigionieri partigiani e pronuncia la sentenza: tre vengono rilasciati perché del luogo, cinque vengono condannati a morte e fucilati contro un muro in piazza Statuto verso le 17,30 e i corpi lasciati a terra fino al giorno dopo per ordine dei tedeschi.

    Nome del reparto nazista Wehrmacht

    Nome del reparto Luftwaffen-Jäger-Bataillon z.b.V

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Tutti gli anni al Montoso la prima domenica di luglio con orazioni di autorità

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Descrizione: Medaglia di Bronzo al merito Civile del comune di Paesana.

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: lapide in piazza Statuo n° 6 Paesana, in ricordo dei 5 fucilati, promossa da ente pubblico; lapide in frazione Agliasco in ricordo di Cavallo Carlo e tre ignoti, promossa da ente pubblico; lapide in frazione Calcinere di 5 partigiani ed un civile posta

  • monumento a

    Tipo di memoria: monumento

    Anno di realizzazione: 1964

    Descrizione: Monumento del Montoso (Bagnolo P.te) realizzato il 12/07/1964 dal Consorzio pro-Montoso;

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Descrizione: Paesana è decorata con Medaglia di Bronzo al Merito Civile

Bibliografia


Guido Argenta-Nicola Rolla, Le due guerre 1940-1943, 1943-1945. Censimento “cippi e lapidi” in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza in Cuneo e provincia, Cuneo 1985, pp.396-398.
Giuseppe Barbero, 1943-’45. Ventimesi, La guerra partigiana di Liberzione in valle Po, Istituto superiore di cultura alpina, tipografia L’artistica di Savigliano, 2007, pp.61-63;
Michele Calandri (a cura di), Vite spezzate. I 15510 morti nella guerra 1940-45. Un censimento in provincia di Cuneo, Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, Cuneo, 2007 (seconda edizione)

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Registro Atti di Morte di Paesana