Calvignasco, 24.07.1944

(Milano - Lombardia)

Calvignasco, 24.07.1944

Calvignasco, 24.07.1944
Descrizione

Località Calvignasco, Calvignasco, Milano, Lombardia

Data 24 luglio 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne senza informazioni 1

Descrizione: La sera del 24 luglio 1944, festa del patrono del paese, dodici militi della Muti si portavano con un autocarro a Calvignasco e entrati nella locale osteria rafficavano senza preavvisi alcuno i presenti, uccidendo due persone e ferendone quattro.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Dorato Annibale, comandante della squadra della Legione Muti responsabile del fatto, condannato il 16 maggio 1946 dalla Cas di Milano a vent’anni di reclusione, fece ricorso in Cassazione che però il 17 dicembre 1947 venne ritenuto inammissibile. La Corte di Assise di Milano con ordinanza del 15 gennaio 1954 dichiarò condonata l’intera pena

Annotazioni: Secondo la ricostruzione dell’ANPI di Casorate Primo il fatto sarebbe accaduto il 27 luglio.

Scheda compilata da Giovanni Scirocco e Luigi Borgomaneri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-17 23:01:00

Vittime

Elenco vittime

1. Emilia Catenacci,
2. Armando Disabella, muratore di Casorate Primo (Pavia)

Elenco vittime civili 2

Emilia Catenacci,
Armando Disabella

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Legione Autonoma mobile “Ettore Muti”

Tipo di reparto: Reparto speciale

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Calvignasco

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Calvignasco

    Descrizione: Lapide sul muro esterno dell’edificio in cui era ubicata l’osteria di Calvignasco

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Deposizione di un mazzo di fiori dell’ANPI di Casorate Primo nella ricorrenza del 25 aprile.

Bibliografia


Anpi di Casorate Primo (a cura dell’), Ora e sempre Resistenza. Il contributo di Casorate Primo alla lotta di Liberazione, Pieve del Cairo (PV), Arti Grafiche La Cittadella,senza data (ma 1972)

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASMi, Corte d’assise straordinaria di Milano, sentenza n. 217 del 16 maggio 1946