Servigliano, Olevano Romano, 2/4 giugno 1944

(Roma - Lazio)

Servigliano, Olevano Romano, 2/4 giugno 1944

Servigliano, Olevano Romano, 2/4 giugno 1944
Descrizione

Località Servigliano, Olevano Romano, Roma, Lazio

Data 2 giugno 1944 - 4 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 3

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Descrizione: Il 2 giugno 1944 un reparto tedesco in ritirata passa nella zona di Olevano Romano. In località Selvotte dei soldati rubano una vacca ad una famiglia di contadini. Un bambino di 10 anni reagisce e ne nasce una colluttazione che provoca la morte di un soldato tedesco, colpito dal bambino stesso con un rastrello. Il giorno seguente altri tedeschi uccidono per rappresaglia, in contrada Sevigliano, i cugini Antonio e Giuseppe Laudenzi. Il giorno 4 viene ucciso anche Costantino Tabolacci.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da Amedeo Osti Guerrazzi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-13 23:48:18

Vittime

Elenco vittime

1. Antonio Laudenzi
2. Giuseppe Laudenzi
3. Costantino Tabolacci

Elenco vittime civili 3

Antonio Laudenzi,
Giuseppe Laudenzi,
Costantino Tabolacci

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Roberto Salvatori, Guerra e Resistenza a sud di Roma. Monti Prenestini e Alta Valle del Sacco 8 settembre 1943 – 5 giugno 1944, Annales Edizioni, Roma, 2013

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti