PONTECUTI TODI 14.06.1944

(Perugia - Umbria)

PONTECUTI TODI 14.06.1944

PONTECUTI TODI 14.06.1944
Descrizione

Località Pontecuti, Todi, Perugia, Umbria

Data 14 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 5

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 3

Numero vittime donne 2

Numero vittime donne adulte 2

Descrizione: Nel pomeriggio del 14 giugno 1944, in piena ritirata della Wehrmacht che si appresta ad abbandonare questa fascia dell'Umbria (è prossima la liberazione anche di Foligno Spoleto), due militari tedeschi si introducono in casa di Alceo Brizioli in frazione Pian di San Martino, la depredano e costringono suo figlio Natale a seguirli, per indicargli altre abitazioni da sottoporre allo stesso trattamento. Proseguendo si fermano a casa Ruggeri, obbligando lui, la moglie Elisa, la figlia Laura, una parente vedova che vive con loro e Mariano Fogliani a seguirli. Giunti nelle vicinanze del bivio per Pontecuti (stanno procedendo lungo la strada sotto la collina di Todi che da quel punto muove in direzione di Orvieto) tentano di violentare Laura, ma la ragazza reagisce e, grazie anche all'intervento dei genitori, riesce a salvarsi e scappare. Ambrogio Ruggeri, Elisa Baglioni e Virginia Ruggeri vengono immediatamente uccisi. Fatto un altro km e mezzo circa, giunti esattamente al ponte sul Tevere che conduce a Pontecuti, vengono uccisi anche Mariano Fogliani e Natale Brizioli.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,stupro

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: L'unico dubbio sulla vicenda, che comunque non ne inficia la ricostruzione, risiede nella deposizione resa nel settembre 1944 da Alceo Brizioli, secondo cui i corpi di suo figlio Natale e di Mariano Fogliani non sono ritrovati sul punto in cui sorge il monumento loro dedicato, ma all'interno della cantina di una casa a breve distanza dal luogo dove erano avvenute le prime uccisioni.

Scheda compilata da Tommaso Rossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-01-31 19:15:54

Vittime

Elenco vittime

Baglioni Elisa in Ruggeri, nata a Todi il 03/01/1891, residente in frazione Pian di San Martino, moglie di Ambrogio Ruggeri, contadina.
Brizioli Natale, nato a Todi il 01/01/1921, residente in frazione Pian di San Martino, contadino.
Fogliani Mariano, nato a Todi l\'11/01/1913, residente in frazione Pian di San Martino, contadino.
Ruggeri Ambrogio, nato a Todi il 18/12/1886, residente in frazione Pian di San Martino, contadino.
Ruggeri Virginia, nata a Todi il 16/05/1891, vedova, residente in frazione Pian di San Martino, contadina, (presunta sorella di Ambrogio).

Elenco vittime civili 5

Baglioni Elisa.
Brizioli Natale.
Fogliani Mariano.
Ruggeri Ambrogio.
Ruggeri Virginia.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Todi

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Todi

    Descrizione: Circa 1,5 km dopo la lapide, proseguendo in direzione sud da luogo dell’uccisione, un monumento a forma di altare (posto in corrispondenza del bivio che da un lato conduce al ponte sul Tevere che porta a Pontecuti, dall\'altro verso il cimitero della frazione) ricorda M. Fogliani e N. Brizioli.

  • lapide a Todi, Pontecuti

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Todi, Pontecuti

    Descrizione: Sul luogo dell\'uccisione di A. e V. Ruggeri ed E. Baglioni c\'è una lapide, posta sul muro di contenimento della strada, che ricorda la loro uccisione e il tentativo di violenza su L. Ruggeri.

  • lapide a Todi, Pian di San Martino

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Todi, Pian di San Martino

    Descrizione: All\'ingresso della frazione Pian di San Martino, all\'interno della grande Cappella ai Caduti di guerra c\'è anche una lapide che ricorda le cinque vittime di questo episodio (vi si ricorda anche Maria Ruggeri, non è dato sapere se parente delle vittime, morta il 21 aprile precedente sotto un bombardamento al vicino mulino e pastificio Cappelletti).

Bibliografia


Angelo Bitti, La guerra ai civili in Umbria (1943-1944). Per un Atlante delle stragi nazifasciste, Isuc, Perugia; Editoriale Umbra, Foligno, 2007, pp. 125, 180.
Cocchi-Aosta Scuola media statale di Todi (a cura di), Todi in cammino verso la democrazia e la Costituzione. Documenti e testimonianze 1922-1946, Leader Offset, Perugia, 2004.
Tommaso Rossi, Tracce di memoria. Guida ai luoghi della Resistenza e degli eccidi nazifascisti in Umbria, Isuc, Perugia; Editoriale Umbra, Foligno, 2013, pp. 215-219.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.

Fonti archivistiche

Fonti

ASC Todi, Amministrativo 1925-1947, Governo, b. 277; Ibid., Leva e Truppe, b. 307.
AUSSME, b. 2132, f. Documentazione atti di barbarie commessi dai nazifascisti in Italia centrale (Toscana, Umbria). Relazioni dei Carabinieri, Dichiarazione di Alceo Brizioli ai Carabinieri di Todi, s.d.