Marcellina, 7/8 giugno 1944

(Roma - Lazio)

Marcellina, 7/8 giugno 1944

Marcellina, 7/8 giugno 1944
Descrizione

Località Marcellina, Marcellina, Roma, Lazio

Data 7 giugno 1944 - 8 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 23

Numero vittime uomini 16

Numero vittime bambini 1

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime uomini adulti 12

Numero vittime uomini anziani 2

Numero vittime donne 7

Numero vittime donne bambine 1

Numero vittime donne adulte 5

Numero vittime donne anziane 1

Descrizione: Due soldati tedeschi vengono uccisi da ignoti mentre il loro reparto in ritirata staziona nel comune di Marcellina. Il giorno stesso il reparto rastrella alcuni uomini adulti all’interno della cittadina. I rastrellati prima sono costretti a scavare la fossa per i due militari morti, e poi vengono fucilati. Abbandonando il paese, i tedeschi fanno saltare in aria alcuni edifici sulla via principale per ostruire il passaggio. Il brillamento delle mine causa altri 9 morti.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: rappresaglia

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): Le interviste rilasciate da testimoni rivelano una memoria fortemente divisa. Alcuni partigiani presunti responsabili della morte dei due tedeschi sono descritti come una banda di criminali comuni che “si mette” con i partigiani soltanto nelle ultime ore di guerra. Inoltre l’uccisione dei due tedeschi viene considerata inutile e causa della strage successiva.

Scheda compilata da Amedeo Osti Guerrazzi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-12 23:47:16

Vittime

Elenco vittime

Fucilati il 7 giugno

1. Urbini Giacomo, nato a Marcellina il 19 settembre 1884;
2. Novelli Francesco, nato a Marcellina il 10 giugno 1891;
3. Orati Antonio, nato a Licenza il 12 giugno 1926;
4. Tozzi Mariano, nato a Marcellina il 15 agosto 1905;
5. Alessandrini Gustavo, nato a Marcellina il 21 agosto 1906;
6. Cecchetti Valerio, nato a Marcellina l’11 settembre 1882;
7. Danieli Emidio, nato a Marcellina il 10 dicembre 1910;
8. Di Cinto Vincenzo, nato a S. Polo dei Cavalieri il 18 agosto 1917;
9. Iacovelli Angelo, nato a Licenza il 16 novembre 1894;
10. Lattanzi Francesco, nato a Marcellina il 18 marzo 1888;
11. Naviglia Ugo, nato a Velletri, di anni 54;
12. Meucci Domenico, nato a Marcellina il 31 agosto 1888;
13. Meucci Luigi, nato a Marcellina il 28 aprile 1894;
14. Moltoni Domenico, nato a Vicovaro il 9 luglio 1907.

Morti per il brillamento delle mine l’8 giugno 1944

1. Pagliani Teresa, nata a Roma il 22 ottobre 1878;
2. Meucci Anna Maria, nata a Marcellina il 18 agosto 1913;
3. Meucci Lavinia, nata a Marcellina il 28 febbraio 1915;
4. De Mathaes Immacolata, nata a Stilo, di anni 40;
5. Pippa Luisa, nata a Roma, di anni 22
6. Pippa Teresa, nata a Roma, di anni 20;
7. Pippa Felice, nato a Roma, di anni 15;
8. Pippa Wanda, nata a Roma, di anni 8;
9. Pippa Claudio, nato a Roma, di anni 4.

Elenco vittime civili 23

Fucilati il 7 giugno

Urbini Giacomo,
Novelli Francesco,
Orati Antonio,
Tozzi Mariano,
Alessandrini Gustavo,
Cecchetti Valerio,
Danieli Emidio,
Di Cinto Vincenzo,
Iacovelli Angelo,
Lattanzi Francesco,
Naviglia Ugo,
Meucci Domenico,
Meucci Luigi,
Moltoni Domenico,
Pagliani Teresa,
Meucci Anna Maria,
Meucci Lavinia,
De Mathaes Immacolata,
Pippa Luisa,
Pippa Teresa,
Pippa Felice,
Pippa Wanda,
Pippa Claudio,

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Sitografia


http://web.tiscali.it/circolo_margherita/doc/fontepaolone.pdf
http://www.marcellina.org/eccidio.htm

Fonti archivistiche

Fonti

Commissione crimini nazifascisti DVD1, doc. 9/105