VARZI, 19-23.09.1944

(Pavia - Lombardia)

VARZI, 19-23.09.1944

VARZI, 19-23.09.1944
Descrizione

Località Varzi, Varzi, Pavia, Lombardia

Data 19 settembre 1944 - 23 settembre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 4

Numero vittime uomini 3

Numero vittime uomini adulti 2

Numero vittime uomini anziani 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: Tra il 20 e il 22 settembre una Kampfgruppe costituitasi e partita da Alessandria, e da Godiasco punta verso la direzione Montesegale, Torre degli Alberi, Pometo. È l’inizio di una complessa azione di rastrellamento che coinvolge le valli del Coppa, Schizzola, Versa, Scuropasso e impegnerà nei combattimenti sia i garibaldini che i giellini.
I tedeschi si scontrano con un distaccamento della brigata garibaldina “Pisacane” a Chiusani, frazione di Rocca Susella: quattro partigiani uccisi, Carlo Longa fu ucciso mentre fuggiva, Attilio Clerici, Guido Brignoli e Luigi Gemelli furono fucilati. A Fortunago il 20 settembre, durante il rastrellamento del paese, ci sarà un’altra vittima civile: il contadino Anselmo Bizantini. I tedeschi, puntando verso Montalto, si erano scontrati con la brigata GL “Tundra”, anche qui la sequenza è simile: durante la perquisizione e il saccheggio del paese essi arrestano quattro partigiani GL. Condotti nel bosco attiguo sono subito fucilati. Dapprima nel corso della perquisizione del castello vengono arrestati Vigilio Dallari e Angelo Masolini. Nel momento del controllo degli uomini del paese saranno individuati altri due partigiani della Tundra e passati per le armi, sono Bruno Codognelli e Franco Calatroni.
Sentendosi accerchiata dalle colonne che avanzano la gente fugge e passa la notte nei boschi o nei casolari isolati. Il 22 di nuovo S. Maria della Versa e Soriasco sono il bersaglio dei rastrellatori. Alle 7 del mattino arrivano in paese i tedeschi. Don Toccalino descrive la loro partenza verso sera. Come al solito il gruppo tattico non parte a mani vuote. “Scendono anche un paio di buoi lasciati dai partigiani, un paio di manzette e un maiale tolti a Pozzi Cesare della Torre, un maiale a Testori Luigi; su una bigoncia oche, galline, anitre e tacchini presi alla Torrazza: solo a Politi Ernesto, mezzadro di Orlandi Pierino, asportano venti galline, dieci (10) oche e due tacchini”.
La Tundra però resiste e i tedeschi che puntano verso il Piacentino devono retrocedere e far ritorno alla base di partenza
Il 23 I tedeschi con la Brigata Nera “Silvio Parodi” avanzano verso Varzi, appena liberata e subito sgomberata dai partigiani. Nel corso dei combattimenti che precedono la loro entrata in città, fucilano un garibaldino della Casotti ferito, Domenico Martinelli, a Ponte Crenna. Muoiono tre civili: Savina Zanardi, Battista Centenaro e Giorgio Fronte. Dopo aver organizzato una puntata a Bobbio, per rifornire gli alpini della Monterosa, i tedeschi e i cento brigatisti della Parodi, da Varzi, ripiegano verso Voghera per ritornare il 24 alle loro sedi di partenza. Intanto la città non è stata risparmiata. Hanno “messo a soqquadro Varzi e località vicine”, saccheggiando negozi e case. In tutto il rastrellamento, a parte i caduti in battaglia e i feriti, ha causato la morte di tre civili e la fucilazione di nove partigiani disarmati. Incalcolabili i danni economici.

Modalità di uccisione: INDEFINITA

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Estremi e note penali: Archivio Tribunale di Pavia, Corte d‘assise straordinaria di Voghera, sez. II, sentenza 28.8.46 (Maccarini). Tribunale competente:
Corte ‘assise straordinaria di Voghera

Scheda compilata da MARIA ANTONIETTA ARRIGONI E MARCO SAVINI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-11 08:29:05

Vittime

Elenco vittime

Centenaro Battista, 19 giugno 1903, Cella di Bobbio (Varzi), residente in località Caposelva di Varzi. Contadino. Caduto il 23 settembre 44 vicino alla propria abitazione per mano di un milite delle BN di Genova.
Fronte Giorgio, nato a Varzi il 25 aprile 1877 e ivi residente. Muratore. Ucciso da tedeschi il 23 settembre 44 a Varzi. Muratore.
Martinelli Domenico, 3 settembre 1920, Capurso (BA) e ivi residente. Garibaldino della Casotti, div. Aliotta. Fucilato a Ponte Crenna (PV) dopo essere stato catturato ferito.
Zanardi Savina, 12 luglio 1925. Brallo di Pregola (PV). Uccisa dai tedeschi in località Vendemiassi di Varzi, dove era scesa per fare un po’ di spesa.

Elenco vittime civili 3

Centenaro Battista,
Fronte Giorgio
Zanardi Savina

Elenco vittime partigiani 1

Martinelli Domenico

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Regiment 1043/232. Infanterie-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

schwere Flak-Abteilung 603/Flak-Regiment 39

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Alberto Maccarini

    Nome Alberto

    Cognome Maccarini

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Alberto Maccarini della BN di Mede è accusato di essere coinvolto nell’uccisione di Centenaro e condannato a 30 anni di reclusione, anche per altri reati.

    Note procedimento Archivio Tribunale di Pavia, Corte d‘assise straordinaria di Voghera, sez. II, sentenza 28.8.46 (Maccarini). Tribunale competente: Corte ‘assise straordinaria di Voghera

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Varzi, scuola materna

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Varzi, scuola materna

    Descrizione: I caduti di Varzi sono ricordati in una lapide posta sulla facciata della scuola materna

  • monumento a Brallo

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Brallo

    Descrizione: Il nome di Zanardi è ricordato nel monumento davanti alla chiesa di Brallo.

Bibliografia


Giovanni De Luna, Piero Camilla, Danilo Cappelli, Stefano Vitali (a cura di) Le Formazioni GL nella Resistenza. Documenti, Milano, Franco Angeli, 1985, p. 161.
Giulio Guderzo, L’altra guerra. Neofascisti, tedeschi, partigiani, partigiani, popolo in una provincia padana. Pavia 1943 – 1945, Il Mulino, Bologna, 2002, pp. 369 e sgg.
Ugo Scagni, La Resistenza scolpita nella pietra, Guardamagna, Varzi, 2003, pp. 59, 225, 395, 462.
Ugo Scagni, La Resistenza e i suoi caduti tra il Lesima e il Po, Guardamagna, Varzi, 20002, pp. pp. 193-196, 309, 387, 389, 398, 403, 414, 426, 427, 460.
Innocenzo Toccalino, Memorie pastorali, in Paola Chiesa, Roberto Bernini (a cura di), Schegge di vita. Santa Maria della Versa nei cinque anni di guerra. 1940-1945, Varzi, Guardamagna, 2010, p. 66.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti