VIGEVANO, 21.10.1943

(Pavia - Lombardia)

VIGEVANO, 21.10.1943

VIGEVANO, 21.10.1943
Descrizione

Località Vigevano, Vigevano, Pavia, Lombardia

Data 21 ottobre 1943

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: A Vigevano l’uccisione la sera del 20 ottobre ’43 del milite Mario Toso, avvenuta probabilmente a opera di suoi commilitoni (ragazzi sbandati reclutati nella Milizia) fornisce il pretesto per fucilare l’antifascista Giovanni Leoni, dipendente comunale, che già nel periodo seguito al 25 luglio era stato individuato come antifascista e sottoposto a controllo.
Il 21 viene prelevato dal suo ufficio in comune, portato nel cortile del Castello, e fucilato da tedeschi.
Dopo la fucilazione avviene il saccheggio della sua abitazione compiuto da fascisti vigevanesi, lasciando la vedova, con due bambine, nella più completa disperazione e indigenza. Essi arrivano addirittura a sparare alla lapide apposta alla sua tomba, sommersa dai fiori dei concittadini nella ricorrenza dei Morti.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: Responsabili della fucilazione militari tedeschi di stanza al Castello di Vigevano, anche se la designazione della vittima è stata da parte fascista.
Anche per il saccheggio della casa Leoni la Corte d’Assise Straordinaria di Vigevano il 29 settembre 1945 condannerà l’allora segretario del PFR di Vigevano, Paolo Massa, a 30 anni di reclusione.

Archivio del Tribunale di Pavia, Corte d’assise straordinaria di Vigevano, processo del 29.9.45.

Annotazioni: In alcuni documenti è dato come Leone. Anche la formazione garibaldina a lui intitolata prese il nome di Brigata Leone.

Scheda compilata da MARIA ANTONIETTA ARRIGONI E MARCO SAVINI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-11 22:57:35

Vittime

Elenco vittime

Leoni Giovanni, nato a Macerata il 22 gennaio 1903.

Elenco vittime civili 1

Leoni Giovanni

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Vigevano

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Vigevano

    Descrizione: Una lapide ricorda la vittima nel cortile del castello nel luogo in cui fu ucciso.

  • lapide a Vigevano, caserma vigili del fuoco

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Vigevano, caserma vigili del fuoco

  • monumento a Vigevano, cimitero

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Vigevano, cimitero

    Descrizione: sacrario dei Caduti della Liberazione del cimitero di Vigevano.

  • luogo della memoria a Vigevano

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Vigevano

    Descrizione: Alla vittima è stata intitolata una sala pubblica, con una sua gigantografia posta all’ingresso.

Bibliografia


Massimo Raviolo La tragedia Leone, in «Il Piccolo Informatore», 15-22 luglio 1945 (dove si attribuisce il ferimento mortale a una sparatoria tra due gruppi di militi avvinazzati).
Gino Zimonti, La liberazione di Vigevano, in «Annali di Storia pavese», 8-9/82-83, pp. 129, 130.
Giulio Guderzo, L’altra guerra. Neofascisti, partigiani, popolo in una provincia padana. Pavia 1943 – 1945, Bologna, Il Mulino, 2002, pp. 139-140.
Ugo Scagni, La Resistenza scolpita nella pietra, Varzi, Guardamagna, 2003, pp. 11, 14, 20, 21, 43, 161, 187, 188, 385.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASCV, Fondo CLN, Commissione Epurazione. CDL 1945, b. 30
ISREC Pavia, Fondo Turri, c. 5, f. Varie