BORNASCO, 24.04.1945

(Pavia - Lombardia)

BORNASCO, 24.04.1945

BORNASCO, 24.04.1945
Descrizione

Località Bornasco, Bornasco, Pavia, Lombardia

Data 24 aprile 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Il 24 aprile il convoglio militare di cui facevano parte i 25 prigionieri fu mitragliato da aereo alleato in località Bornasco. Benché legati a due a due alcuni prigionieri cercarono di fuggire. Vennero uccisi da SS Raffaele Pieragostini e Rinaldo Lorenzo Ponte. Le altre 4 vittime perirono a causa del mitragliamento aereo, non avendo potuto uscire dalla corriera per il divieto tedesco. Tra le vittime alcuni esponenti di spicco del comitato di liberazione ligure.
I sopravvissuti, già duramente provati dalle torture e feriti, furono soccorsi dai partigiani della brigata “Magni” (1a div. SAP pavese).

Modalità di uccisione: INDEFINITA

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Responsabili presunti: SS ucraine comandate dal maresciallo Keners, quest’ultimo avrebbe impedito un ulteriore massacro, avendo l’ordine di portare a Milano prigionieri che avrebbero dovuto fungere da scudo.

Nel database CPI e Cit sono presenti alcune difformità rispetto alle altre fonti

Scheda compilata da MARIA ANTONIETTA ARRIGONI E MARCO SAVINI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-08 09:40:53

Vittime

Elenco vittime

Pieragostini Raffaele, nato a Sampierdarena il 3 marzo 1899, comandante per la Liguria delle brigate Garibaldi, membro del Comando Militare Regionale e del Triumvirato Insurrezionale del PCI. Ucciso dalle SS.
Ponte Rinaldo Lorenzo, anni 42, nato a Sestri Ponente (GE), comandante dei GAP. Ucciso dalle SS.

Elenco vittime partigiani 2

Pieragostini Raffaele,
Ponte Rinaldo Lorenzo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


SS reparto non precisato

Tipo di reparto: Waffen-SS

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Bornasco

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Bornasco

    Descrizione: Lapide con i nomi nel luogo in cui morirono, con questa scritta: “Cospiratori genovesi qui trucidati e pietosamente raccolti dalla popolazione di Bornasco 24 aprile 1945 (i nomi) Il comune di Genova pose”

  • onorificenza alla persona a

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Descrizione: Raffaele Pieragostini è stato insignito nel 1969 della medaglia d’oro al valor militare alla memoria.

  • luogo della memoria a Genova

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: Genova

    Descrizione: A Pietragostini è intitolata una via a Genova.

Bibliografia


Arturo Barioli, Ambrogio Casti, Marisa Cassinelli, Storia della Resistenza in provincia di Pavia, Pavia, Amministrazione provinciale, 1959, p. 136.
Giulio Guderzo, L’altra guerra. Neofascisti, tedeschi, partigiani, partigiani, popolo in una provincia padana. Pavia 1943 – 1945, Il Mulino, Bologna, 2002, p. 716.
Ugo Scagni, La Resistenza scolpita nella pietra, Guardamagna, Varzi, 2003, pp. 109-110.

Sitografia


www.anpi.it/donne-e-uomini/raffaele-pieragostini
www.istitutoresistenza-ge.it/Documenti/bornasco.html

Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME, Dichiarazione testimoni (?)
AUSSME, N 1/11, b. 2131 bis
CPI, RG. SN, f. 49/16
INSMLI, Corpo Volontari Libertà, b. 100, f. 6.
ILSREC, Fondo, raccolta di documenti su esponenti e memorie della Resistenza Ligure, già Fondo DV, busta 0001, f. 05, Eccidi di partigiani. Bornasco (24 aprile)