FORTE BRAVETTA 31.01.1944

(Roma - Lazio)

FORTE BRAVETTA 31.01.1944

FORTE BRAVETTA 31.01.1944
Descrizione

Località Forte Bravetta, Roma, Roma, Lazio

Data 31 gennaio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 10

Numero vittime uomini 10

Numero vittime uomini adulti 10

Descrizione: Dopo lo sbarco delle truppe angloamericane ad Anzio, avvenuto il 22 gennaio 1944, la Resistenza romana si attiva mettendo a segno numerosi attentati. Vengono colpiti sia obiettivi militari tedeschi che ufficiali e militi delle forze armate fasciste. Allo scopo di terrorizzare la popolazione, i comandi tedeschi decidono di fucilare, 31 gennaio, dieci partigiani a Forte Bravetta, arrestati nei giorni precedenti.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da AMEDEO OSTI GUERRAZZI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-12-31 19:26:47

Vittime

Elenco vittime

1. Andreozzi Giovanni, nato a Roma il 2 agosto 1912, partigiano, appartenente al PCI;
2. Buratti Mariano, nato a Bassano di Sutri il 25 gennaio 1902, professore di filosofia, partigiano, appartenente al Partito d’Azione;
3. Capecci Mario, nato a Roma il 25 novembre 1925, partigiano, appartenente al Movimento Comunista d’Italia;
4. De Simone Enrico, nato a Napoli il 15 luglio 1901, ufficiale di cavalleria, partigiano, appartenente al FMCR;
5. Latini Augusto, nato a Roma il 6 novembre 1897, partigiano, appartenente al Movimento Comunista d’Italia;
6. Mallozzi Vittorio, nato ad Anzio ne 1909, fornaciaio, partigiano, appartenente al PCI;
7. Renzi Paolantonio, nato a Montebono Sabino il 6 marzo 1894, muratore, partigiano, appartenente al Partito d’Azione;
8. Riva Raffaele, nato a Sant’Agata Bolognese il 29 dicembre 1896, operaio, partigiano, appartenente al Movimento dei Cattolici Comunisti;
9. Sardone Franco, nato a Tornarella il 22 gennaio 1893, insegnante, partigiano, appartenente al Partito d’Azione;
10. Traversi Renato, nato a Velletri il 6 marzo 1899, partigiano.

Elenco vittime partigiani 10

Andreozzi Giovanni,
Buratti Mariano,
Capecci Mario,
De Simone Enrico,
Latini Augusto,
Mallozzi Vittorio,
Renzi Paolantonio,
Riva Raffaele,
Sardone Franco,
Traversi Renato

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Militärgericht Rom

Tipo di reparto: Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Forte Bravetta, Roma

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Forte Bravetta, Roma

    Descrizione: Lapide ai caduti di Forte Bravetta esposta all’ingresso del forte stesso.

  • lapide a via del Collegio Capranica n.33, Roma

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: via del Collegio Capranica n.33, Roma

    Descrizione: Una lapide è esposta in via del Collegio Capranica n.33 in memoria di Augusto Latini

  • onorificenza alla persona a Mariano Buratti

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Ubicazione: Mariano Buratti

    Descrizione: Mariano Buratti è stato decorato con la medaglia d’oro al valor militare alla memoria.

Bibliografia


Augusto Pompeo, Forte Bravetta. Una fabbrica di morte dal fascismo al primo dopoguerra, Odradek, Roma, 2012;
Renato Perrone Capano, La Resistenza in Roma, Gaetano Macchiaroli Editore, Napoli, 1963.

Sitografia


Raffaele Riva, in Ultime lettere di condannati a morte e di deportati della Resistenza italiana [http://www.ultimelettere.it/?page_id=35&ricerca=746], url consultata il 28 settembre 2018

Fonti archivistiche

Fonti