FORTE BRAVETTA ROMA 04.03.1944

(Roma - Lazio)

FORTE BRAVETTA ROMA 04.03.1944

FORTE BRAVETTA ROMA 04.03.1944
Descrizione

Località Forte Bravetta, Roma, Roma, Lazio

Data 4 marzo 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: I partigiani Antonio Lalli, responsabile del I settore del PCI, e Eugenio Messina, responsabile del IV settore, vengono fucilati a Forte Bravetta dopo essere stati giudicati dal Tribunale Militare Tedesco.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da AMEDEO OSTI GUERRAZZI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-02 06:21:01

Vittime

Elenco vittime

1. Lalli Antonio, nato a Perugia il 10 maggio 1902, impiegato, partigiano, appartenente al PCI;
2. Messina Eugenio, nato a Potenza il 20 settembre 1909, operaio, partigiano, appartenente al PCI

Elenco vittime partigiani 2

Lalli Antonio,
Messina Eugenio

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Militärgericht Rom

Tipo di reparto: Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Forte Bravetta, Roma

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Forte Bravetta, Roma

    Descrizione: Lapide ai caduti di Forte Bravetta esposta all’ingresso del Forte stesso

  • luogo della memoria a quartiere Appio, Roma

    Tipo di memoria: luogo della memoria

    Ubicazione: quartiere Appio, Roma

    Descrizione: La sezione del quartiere Appio del Pci è stata intitolata ad Antonio Lalli subito dopo la guerra

Bibliografia


Augusto Pompeo, Forte Bravetta. Una fabbrica di mrte dal fascismo al primo dopoguerra, Odradek, Roma, 2012

Sitografia


http://www.ultimelettere.it/

Fonti archivistiche

Fonti