SCALO FERROVIARIO, TEANO, 12.10.1943

(Caserta - Campania)

SCALO FERROVIARIO, TEANO, 12.10.1943

SCALO FERROVIARIO, TEANO, 12.10.1943
Descrizione

Località Scalo ferroviario, Teano, Caserta, Campania

Data 12 ottobre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il territorio di Teano rappresentava il fulcro della linea difensiva provvisoria Barbara, che correva, per il tratto casertano, da Mondragone fino al Monte Cesima, nel territorio di Presenzano. A causa della sua posizione strategica, l’abitato fu oggetto anche di due violenti bombardamenti americani, il 6 ed il 22 ottobre, che provocarono oltre un centinaio di vittime civili. Il raid del 6 causò pure numerosi morti tra i soldati tedeschi ricoverati nel Feldazarett della divisione “Hermann Göring”, ubicato presso la chiesa di Santa Reparata. Nell’ultima settimana di settembre, moltissimi uomini furono catturati e deportati in Germania. Durante tutto il mese di ottobre 1943, il vasto territorio comunale fu teatro di numerosi episodi di violenza sui civili. In quei giorni, scontri cruenti avvenivano nell’area a nord del fiume Volturno, per lo sfondamento della menzionata linea difensiva provvisoria. Tali ritorsioni furono connesse all’uccisione di un numero imprecisato di soldati tedeschi, ad azioni di rastrellamento ed ordini di evacuazione dell’area del fronte, distruzioni e sabotaggi.
Il 12 ottobre, un ferroviere quarantasettenne nel tentativo di salvare una ragazza da una violenza venne ucciso con una raffica di mitra.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: stupro

Tipo di massacro: violenze di genere

Scheda compilata da Giuseppe Angelone
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-23 17:09:14

Vittime

Elenco vittime

D’Angelo Innocenzo, ferroviere, n. 12/01/1896, anni 47

Elenco vittime civili 1

D’Angelo Innocenzo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Lothar von CORVIN-WIERSBITZKI

    Nome Lothar

    Cognome von CORVIN-WIERSBITZKI

    Note responsabile comandante Kampfgruppe von CORVIN

    Nome del reparto nazista Wehrmacht

    Nome del reparto Fallschirm-Panzer-Division “Hermann Göring“/Kampfgruppe von Corvin/XIV. Panzerkorps

  • Sconosciuto Iannuzzi

    Nome Sconosciuto

    Cognome Iannuzzi

  • Sconosciuto Rossi

    Nome Sconosciuto

    Cognome Rossi

Memorie
Bibliografia


Giuseppe Capobianco, La giustizia negata. L’occupazione nazista in Terra di Lavoro dopo l’8 settembre 1943, Centro C. Graziadei, Caserta, s. d. [1989]
Giuseppe Capobianco, Il recupero della memoria. Per una storia della Resistenza in Terra di Lavoro - autunno 1943, Edizioni scientifiche italiane, Napoli, 1995
Gloria Chianese, “Quando uscimmo dai rifugi”. Il Mezzogiorno tra guerra e dopoguerra (1943-46), Carocci, Roma 2004
Felicio Corvese, La guerra nazista contro i civili dell’autunno 1943 nella Campania settentrionale, in «Resistenza/Resistoria», cit., terza serie, 2007-2008, pp. 117-139
Gabriella Gribaudi, Guerra totale. Tra bombe alleate e violenze naziste. Napoli e il fronte meridionale 1940-44, Bollati Boringhieri, Torino 2005

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

CPI 10/31
Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito, N 1/11, b. 2133
Bundesarchiv-Militärarchiv, Friburgo, RH 20-10/67K Lagenkarten (6/10 - 20/10/1943)
Deutsche Dienststelle (Wehrmachtsauskunftstelle),, Pz.Art.Rgt. HG, NVM nr. 3, 12.10.43