San Vito al Tagliamento 22/12/1944

(Pordenone - Friuli-Venezia Giulia)

San Vito al Tagliamento 22/12/1944

San Vito al Tagliamento 22/12/1944
Descrizione

Località San Vito al Tagliamento, San Vito al Tagliamento, Pordenone, Friuli-Venezia Giulia

Data 22 dicembre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 22 dicembre 1944 il partigiano Lino Trevisan “Ottobrino” si trovava in località Fontanis di San Vito al Tagliamento, presso il forno di Pietro Vegnaduzzo. Erano le 9.30 del mattino quando nel forno fecero il loro ingresso un uomo conosciuto ai partigiani in quanto informatore dei nazisti, la sua amante e un soldato tedesco. “Ottobrino”, riconosciuto dalla spia, venne immediatamente arrestato dal tedesco. Usciti dal forno, il prigioniero riuscì però a divincolarsi e, presa la biciletta, si diede alla fuga. Il soldato tedesco allora prese la pistola e sparò un unico colpo, che raggiunse “Ottobrino” alla nuca, uccidendolo. I suoi compagni, per ricordarlo, diedero il suo nome di battaglia alla brigata garibaldina nella quale era inquadrato.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: punitivo

Scheda compilata da Irene Bolzon
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-02 20:51:33

Vittime

Elenco vittime

Lino Trevisan “Ottobrino”, di Giuseppe e Portolan Teresa, classe 1912, nato e residente a San Vito al Tagliamento, partigiano inquadrato nella Divisione Garibaldi Destra Tagliamento

Elenco vittime partigiani 1

Lino Trevisan “Ottobrino”, di Giuseppe e Portolan Teresa, classe 1912, nato e residente a San Vito al Tagliamento, partigiano inquadrato nella Divisione Garibaldi Destra Tagliamento

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a San Vito al Tagliamento

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: San Vito al Tagliamento

    Descrizione: “Ottobrino” viene ricordato in un monumento eretto dal Comune di San Vito lungo il canale che cinge la città.

Bibliografia


Pietro Angelillo, Sigfrido Cescut, I luoghi delle Pietre e della Memoria. Itinerario tra le testimonianze dedicate ai Caduti della Resistenza, Istlib, Pordenone, 2006.

Alberto Buvoli, Franco Cecotti e Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia. Una resistenza di confine 1943-1945, IRSML, IFSML, Istlib Pordenone, Centro Isontino di Ricerca Leopoldo Gasparini, Trieste-Udine-Pordenone-Gradisca, 2005.

Bruno Steffè, La guerra di liberazione nel territorio della provincia di Pordenone 1943-1945, ETS, Spilimbergo, 1997.

Mario Candotti, Lotta partigiana nella Destra Tagliamento. 1943/1945, IFSML, Udine, 2014.

Gian Angelo Colonnello, Guerra di liberazione. Friuli, Venezia Giulia, zone jugoslave, Editrice Friuli, Udine, 1965.

Tita Scodeller, Vidi mio padre cadere. La guerra nel Sanvitese 1944-1945, Gaspari, Udine, 2009.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio dell’ANPI Provinciale di Udine, b. 33, f. “Divisione Garibaldi Modotti – Brigata Ottobrino – Morte del partigiano Ottobrino”